public/

Dal 17 al 21 ottobre: Arriva la JobWeek dedicata all'orientamento

Si svolgerà a Noci, dal 17 al 21 ottobre, presso il MU.RA. – Museo dei Ragazzi, la settimana dedicata al progetto ‘Punti Cardinali’ che mette a calendario ben otto incontri dedicati all’orientamento per la formazione e il lavoro. Orientamento professionale che rappresenta oggi un percorso utile a incrementare l’apprendimento e le capacità di auto-valutazione circa le proprie capacità in ambito lavorativo, e ha un ruolo chiave nell’indirizzare tanti giovani alla professione più adatta alle proprie esigenze e personalità. Nascono con questo spirito i job days che nell’occasione saranno organizzati da importanti enti del settore formazione in Puglia quali APS FORMARE, ASSOCIAZIONE FORMAZIONE, IAL PUGLIA e WOOM ITALIA, che con queste giornate intendono creare le condizioni favorevoli all’incontro tra i nostri talenti e le aziende, favorendo lo scambio di informazioni ed esperienze, lo sviluppo di competenze e il potenziamento delle opportunità, anche attraverso possibili colloqui di lavoro, consegna del proprio CV e autocandidatura.

Nel dettaglio, si parte il prossimo 17 ottobre (dalle ore 8:00 alle ore 14:00) con l’incontro ‘Innovazione ed Imprenditorialità’. Saluti istituzionali affidati al sindaco di Noci Francesco Intini, a Silvia Pellegrini (direttore del Dipartimento Politiche del Lavoro della Regione Puglia), Angelo Silvestri (coordinatore Operativo nazionale ANPAL), Giuseppe Lella (dirigente Politiche e mercato del lavoro della Regione Puglia) e Francesca Tinella (assessore all’Offerta formativa del Comune di Noci); interverranno Raffaele Lagravinese (Università degli Studi di Bari), Salvatore Castrignanò (Segretario USR CISL Puglia), Angela Mongelli (Università degli Studi di Bari), Gianfranco Laera (Supervisor Dulciar Srl) e Francesco Antonacci (Founder della Socialware Italy srl).

Il 18 ottobre (dalle ore 8:00 alle ore 14:00) sarà la volta dell’incontro ‘Dall’Università al mondo produttivo’. Il passaggio dalla vita scolastica al mondo del lavoro implica un cambiamento di visione e mentalità. Un passaggio temuto, proprio per il suo essere, spesso, incerto, e invece che in un mondo nuovo molti entrano in una sorta di limbo faticando ad uscirne. Un ottimo modo per abbattere un primo muro è quello di incorporare esperienze nel mondo del lavoro attraverso intership, stage e percorsi formativi. A discuterne saranno il prof. Raffaele Lagravinese (Università degli Studi di Bari), Angela Mongelli (Università degli Studi di Bari), Daniele Piacente (Università degli Studi di Bari), Giuseppe Boccuzzi (Segretario CISL Bari) e Cosimo Tinelli (responsabile dell’azienda ‘Città del Gelato’). Nella stessa giornata, ma dalle ore 14:30 alle ore 20:30, spazio all’’Orientamento al lavoro e incontri con le aziende’, incontro che vedrà protagonisti in qualità di relatori Piero Liuzzi (già parlamentare e presidente Greenblu Hotels & Resort), Mariella Ronzulli (HR Manager Ferrotramviaria SpA), Giorgia Rosafio (responsabile politiche attive Puglia e Basilicata Gi Group), Cristina De Luisi (Head Hunter/Recruiting Specialist/HR Advisory We Hunt) e Nicola Intini (Direttore Generale della Fusillo Sebastiano s.r.l.). Saluti finali affidati a Sebastiano Leo (assessore alle Politiche del Lavoro e Formazione della Regione Puglia) e Francesco Intini (sindaco di Noci).

Il 19 ottobre (dalle ore 8:00 alle ore 14:00), invece, occhi puntati su ‘Come scegliere e farsi scegliere dalle aziende’. Entrare nel mondo del lavoro non è semplice e richiede una serie di accorgimenti che possono aiutare a rendere più agevole questa transizione. Saluti a cura di Marta Jerovante (consigliera comunale con delega alla Cultura del Comune di Noci); a relazionare saranno Giovanni Oliva (General Manager internazionale), Davide Mongillo (HR Manager Banca Popolare Pugliese), Antonio Destratis (responsabile risorse umane, organizzazione e sistemi Links Management and Technology), Giorgia Rosafio (responsabile politiche attive Puglia e Basilicata Gi Group) e Domenico Nisi (responsabile Ufficio Gare e Appalti Sereco). I lavori della giornata proseguiranno dalle ore 14:30 alle ore 20:30 con ‘Digital skills e smart working’, dalla teoria alla pratica dello smart working in un appuntamento dedicato alla nuova cultura organizzativa. Saluti a cura di Stanislao Morea (assessore alla Pianificazione del Comune di Noci); a relazionare saranno Alberto Fornasari (Università di Bari - Direttore Cirpas), Maria Cesarea Giordano (CEO HR COFFE), Rocco Giuliano (HR COFFEE | Ricercatore Borsista), Marco Sponziello (docente Geografia Economica – Unisalento) e Antonella Gatto (Social Media Manager).

Nella mattinata del 20 ottobre (dalle ore 8:00 alle ore 14:00) spazio a ‘Lavoro ed innovazione nel turismo’, dedicato all’esplorazione delle dinamiche in evoluzione nel settore turistico pugliese con particolare enfasi sull’innovazione e sulle implicazioni per il mondo del lavoro. Dopo i saluti di Giandomenico Miccolis (vicesindaco di Noci), l’incontro vedrà gli interventi di Nica Mastronardi (esperta in comunicazione), Carlo Bosna (responsabile Area Comunicazione della Zona Economica Speciale Adriatica – Presidenza del Consiglio dei Ministri) Vincenzo Di Roma (AD Hotels Connections/Consorzio albergatori e Ospito Consorzio), Marino Gentile (Sales Manager Greenblu Hotels & Resort) e Pierluigi Visconti (Startup 6doflabs). A seguire, sempre dalle ore 14:30 e sino alle ore 20:30, l’incontro ‘Bacco era un turista: dall'agroalimentare all'enogastronomia’. Sono moltissimi i fattori che contribuiscono a rendere il turismo enogastronomico una colonna portante dell’economia italiana e pugliese, specialmente per il settore della ristorazione. Il job day accoglierà esponenti di spicco del settore turismo pugliese, anche legato a importanti eventi. Dopo il saluto portato da Lucia Parchitelli (consigliera regionale e componente della Commissione Lavoro e Formazione della Regione Puglia), Giuseppa Antonaci (presidente ITS per Industria dell'ospitalità e del Turismo) e Piero Liuzzi (già parlamentare e presidente Greenblu Hotels & Resort); a dialogare saranno Gerardo Pepe (vicepresidente Nazionale dell'associazione N.O.I. - Nuova Ospitalità Italiana), Nicola Savino (presidente Associazione Cuochi Trulli e Grotte), Vito Sante Cecere (presidente onorario AIS Puglia), Giuseppe Mancini (Executive Chef Pasticcere e Founder di Mancini Chef Consulting), Mariano Antonio D'Onghia (Puglia Resort & Management) e Marisa Andrisani (presidente Take Away Puglia).

Infine, il 21 ottobre, dalle ore 8:00 alle ore 14:00, l’incontro dedicato a ‘Il lavoro nella Green Economy’, un’opportunità nel mondo del lavoro e una necessità per rilanciare la filiera industriale attraverso l’innovazione dei processi produttivi, non tralasciando la richiesta di lavori “green” in continuo aumento. L’incontro vedrà il saluto di Francesca Tinella (assessore all’Offerta formativa del Comune di Noci), Domenico Presicce (Ambasciatore per il clima presso la Commissione Europea), Antonio Trevisi (Senatore della Repubblica e Segretario Commissione Energia e Ambiente) e Alba Sinibaldi (ITS Green Energy Puglia). Relatori sul tema saranno Marco Sponziello (docente Geografia Economica – Unisalento), Manola Mazzotta (docente Economia del Crimine – Unisalento), Michele Scoppi (CEO Gruppo HOPE), Nicola Panarese (Direttore Generale del Gruppo Putignano) e Donato Notarangelo (presidente Giovani Imprenditori Confindustria Bari a BAT).

Queste giornate, dedicate all’orientamento al lavoro, attraverso lo strumento dei Job Days, mirano a fornire una panoramica dei profili più ricercati dalle aziende e delle opportunità lavorative presenti in specifici contesti, ma anche e soprattutto a dare ai più giovani gli strumenti per comprendere le dinamiche e decifrare l’attuale contesto professionale.

Photogallery

clic x zoom

Info notizia

14 ottobre 2023

Altre di scuola

02 febbario 2024

Protesta degli studenti del Liceo. Le parole della Dirigente scolastica

30 dicembre 2023

Nessun accorpamento per i nostri Comprensivi. La soddisfazione di Lucia Parchitelli

06 dicembre 2023

Scuola, Comunità, Natura: fare rete per l'inclusione attraverso la pet therapy

Commenta questa notizia