public/

Un grande NOWAR per la pace in Ucraina

A fronte dei tragici eventi che negli ultimi giorni stanno colpendo il cuore dell’Europa, mercoledì 9 marzo la comunità nocese si è riunita in Piazza Garibaldi rispondendo alla “Chiamata alle mani” promossa dalle associazioni Vivere d’Arte Eventi e Pugliè Aps, con il patrocinio del Comune di Noci.

“Ci sono cose da non fare mai,/ né di giorno né di notte,/ né per mare né per terra:/ per esempio la guerra”, recita uno dei tanti bambini che hanno sentito la necessità di vivere l’incontro con i propri genitori e insegnanti attraverso la lettura di poesie e pensieri, tutti con l’unico forte obiettivo di dire un fermo “NO” alla guerra in Ucraina.

La marcia verso il cuore di Noci, Piazza Plebiscito, ha coinvolto la cittadinanza (presenti anche il sindaco Domenico Nisi, l'assessore comunale Anna Martellotta, la consigliera comunale Anna Maria Gentile e la consigliera regionale Lucia Parchitelli in rappresentanza delle Istituzioni) in un momento collettivo certamente simbolico ma che ha permesso di condividere e rimarcare i valori della pace e della libertà.

 

Rossana Gentile

Info notizia

10 marzo 2022

Altre di comunità

05 luglio 2022

GABRIELE È IL NUOVO PRIORE DELL’ADDOLORATA

05 luglio 2022

“I Muttulues” si aggiudicano il torneo di Calcio Balilla umano

05 luglio 2022

Giacomo D’Ambruoso eletto nuovo presidente dell’Associazione Italiana Sommelier Puglia

Commenta questa notizia