public/

Parchitelli: "Il popolo ucraino ha bisogno anche del nostro sostegno"

Si è tenuta ieri in III Commissione l’Audizione, richiesta dalle consigliere Parchitelli e Ciliento, per discutere ‘l’istituzione di un tavolo tecnico di concertazione regionale che possa fare chiarezza sui canali ufficiali di aiuto all’Ucraina e coordinare le azioni di accoglienza e ospitalità nella nostra Regione’.

Massima apertura è stata espressa dall’assessore al Welfare Rosa Barone, da Ludovico Abbaticchio (Garante dei diritti del minore Puglia), da Pasquale Chieco (Responsabile Welfare ANCI Puglia) e da Maurizio Bruno (presidente Regionale della Protezione Civile). Tante le tematiche emerse durante i lavori, ma tutte improntate a ottimizzare il patrimonio di solidarietà che i pugliesi stanno mettendo in campo.

Così la consigliera Parchitelli a conclusione della Commissione: “La nostra attenzione, in questo momento difficilissimo, è rivolta al popolo ucraino. Famiglie e bambini in fuga troveranno la Puglia pronta a fare la propria parte. La Regione lavorerà al fianco di Prefetture, Protezione Civile e organizzazioni umanitarie coinvolte nell’accoglienza. In particolare, di concerto con i Comuni, stiamo istituendo un registro delle location (rete di accoglienza integrata e altri immobili, eventualmente anche i Covid hotel) a disposizione sul nostro territorio per accogliere i profughi. Grande attenzione  anche per l’integrazione scolastica dei giovani e dei bambini in arrivo dall’Ucraina, nonostante le difficoltà derivanti dalla lingua".

"Per tutto quanto detto - ha concluso la Parchitelli - la III Commissione ha deciso di discutere in seduta permanente, ogni settimana, l’evolversi della situazione, proponendosi di essere punto di convergenza per le iniziative solidali che si andranno a realizzare nelle prossime settimane”.

Info notizia

08 marzo 2022

Altre di politica

02 luglio 2022

4 luglio, si torna in Consiglio comunale

29 giugno 2022

Il Consiglio vota per la cittadinanza onoraria al "Milite Ignoto"

25 giugno 2022

NOTARNICOLA CONVOCA UN NUOVO CONSIGLIO COMUNALE IL 28 GIUGNO

Commenta questa notizia