public/

Gli alunni dell'Istituto "Galilei" di Gioia del Colle ricordano la prof.ssa Marinuzzi

A pochi giorni dalla prematura scomparsa della professoressa Francesca Marinuzzi, docente di Matematica presso l’Istituto Tecnico Tecnologico “G. Galilei” di Gioia del Colle, vogliamo condividere emozioni e pensieri che ancora si possono leggere negli occhi dei suoi alunni, increduli alla notizia, dal momento che la docente li ha accompagnati fino agli ultimi giorni con la didattica a distanza. Dall’incredulità al dispiacere e al sofferto ultimo saluto.

DI SEGUITO I PENSIERI DEI SUOI ALUNNI.

Cara professoressa, questa triste notizia ha suscitato in me un grande dispiacere ed un grande vuoto. Non ho avuto il tempo per conoscerla approfonditamente, ma abbastanza, per comprendere che lei è stata una persona di cuore, che ha sempre voluto aiutare i ragazzi, perché raggiungessero i propri obiettivi. Questo per me è stato un grande insegnamento. Avrei dovuto e voluto ringraziarla per tutto ciò che ha fatto per me. Mi sento colpevole di non averla salutata un’ultima volta e questo rammarico porterò sempre dentro di me. Ciao professoressa, mi mancherà molto

(Domenico Sponsale II AI Informatica)

 

Cara professoressa, non avrei voluto mai scrivere questo messaggio, perché avrei voluto che tutto questo non fosse accaduto. A noi ragazzi capita spesso di contestare un professore, ma questo non è il suo caso, nessuno può non averla apprezzata. Di lei non ricorderò solo ciò che ci ha insegnato della Matematica, ma soprattutto ciò che ci servirà nella vita

(Francesco Petrera II Ai)

 

Un pensiero ricco di affetto alla mia professoressa, che si è sempre dimostrata dolce e disponibile non solo nell’ambito scolastico, ma anche nella vita di tutti noi. Grazie per aver fatto rinascere in me la passione per la Matematica e per avermi fatto apprezzare una materia non troppo semplice. Per questo la ricorderò sempre

(Biagio Alfarano II Ai)

 

Sono arrivato in questa classe solo da poco, ma dal primo momento ho capito quanto lei fosse buona, altruista ed affabile. Sono molto dispiaciuto che ci abbia lasciato così prematuramente. Riposi in pace in paradiso, dove sono sicuro che lei si trova adesso

(Giuseppe Varricchione II Ai)

 

Cara professoressa, sin dal primo giorno di scuola lei è sempre stata amorevole e gentile con tutti noi e non riesco a pensare che dall’anno prossimo non ci sarà più. La ringrazio per tutto quello che ha fatto per me e per i compagni di classe. Le voglio un sacco di bene! Ciao professoressa, mi mancherà molto

(Sergio Ascatigno II Ai)

 

Cara professoressa, quello che è successo, ci ha lasciato sicuramente senza parole, ma non senza il ricordo di una persona semplice, buona, sincera. Grazie professoressa

(Gianbattista Procino II Ai)

 

Professoressa, è strano svolgere i compiti di Matematica, sapendo che lei non c’è più. Sono contento di averla avuta come insegnante, perché si immedesimava nelle difficoltà dei suoi alunni, per ottenere da loro il meglio

(Carmine De Vincenzo II Ai)

 

Cara professoressa, nonostante io sia arrivato in questa classe solo da pochi mesi, ho avuto la fortuna non solo di aver conosciuto una brava docente, ma soprattutto una splendida donna umile, amorevole e disponibile, sempre pronta ad aiutarci in qualsiasi difficoltà. Ricordo le sue ultime parole: “Mi raccomando, continuate a studiare e non fatemi fare brutta figura”. Noi più che mai ci impegneremo, portandola così nel cuore. Ciao professoressa

(Pietro Girasole II Ai)

 

Cara professoressa, ho avuto la possibilità di conoscere una persona bravissima e simpatica. Mi mancheranno le sue lezioni e… la forza con cui ha affrontato le difficoltà senza mai arrendersi. Grazie per tutto questo

(Gabriel Azanfirii II Ai)

 

Cara prof., ci sei stata vicino fino all’ultimo momento, nonostante tutto. Ti porterò nel mio cuore per sempre, nei miei ricordi più belli 

(Alessandro Di Giuseppe II Ai)

 

Cara professoressa, è stato troppo poco il tempo che ha avuto per lei stessa, per i suoi cari e per noi ragazzi. Mi sarebbe piaciuto conoscerla meglio, ma ho capito comunque che bella persona lei sia stata. Ciao prof.

(Vincenzo Longo II Ai)

 

Cara professoressa, lei è sempre stata presente nei nostri confronti, aiutandoci, quando avevamo bisogno, anche al di fuori della scuola Grazie, non la dimenticherò mai

(Dennis Leka II Ai)

 

Professoressa, ho avuto il piacere di conoscere una persona molto divertente e nello stesso tempo professionale. Fa strano pensare che ora non c’è più.  Ci mancherà

(Francesco Castellaneta II Ai)

Info notizia

29 aprile 2020

Altre di scuola

02 luglio 2020

La celebrazione dei mutamenti. Jerovante sulla conclusione dell'anno scolastico

13 giugno 2020

Alunni del "Da Vinci-Agherbino" tra i primi alle Olimpiadi di Scienze Naturali

06 giugno 2020

Da Vinci-Agherbino: Adempimenti finali ed esame di stato in sicurezza

Commenta questa notizia