public/

La Festa dei Santi Medici e della Madonna del Rosario

Con l’arrivo dell'autunno si rinnovano i festeggiamenti in onore dei Santi Medici Cosma e Damiano e della Madonna del Rosario. Il culto dei gemelli taumaturghi e della Madonna, che si venerano nella chiesa di San Domenico, è molto radicato nella nostra comunità e dunque una grande attesa accompagna i fedeli che, da sempre, testimoniano la loro profonda fede e devozione.

Ancora una volta, la festa civile vede l'organizzazione affidata all’instancabile cav. Francesco Ferulli che, nella brochure di presentazione dell'evento religioso, scrive: “La Madonna del Rosario e i Santi Medici sono sempre nella mia mente e nel mio cuore… Da cinquant’anni non mi tiro indietro… Per la festa civile, come sempre, tutto è pronto”.

Primo appuntamento ufficiale l’inizio del triduo di preparazione. Nei giorni 5, 6 e 7 ottobre saranno celebrate due Sante Messe, una al mattino alle ore 7:30 ed una alla sera alle ore 19:00. Sabato 7 ottobre, alle ore 21:30 in Piazza Garibaldi, il concerto a cura della banda cittadina “G. Sgobba - S. Cecilia” con la partecipazione del cabarettista Brando Rossi. Domenica 8 ottobre, giorno della Festa, alle ore 9:30 la Solenne Celebrazione Eucaristica, presieduta da Sua Ecc.za Mons. Giuseppe Favale (ordinario della diocesi di Conversano-Monopoli); a seguire le sacre immagini verranno portate a spalla dai fedeli per le vie del centro storico. In serata, alle ore 21:00 in Piazza Garibaldi, è previsto lo spettacolo pirotecnico. Lunedì 9 ottobre, giorno di chiusura dei festeggiamenti, al termine della Santa Messa delle ore 18:00, la processione, come da tradizione, preceduta dagli sbandieratori e dalla cavalcata dei Murgesi percorrerà l'estramurale cittadino.

Info notizia

Altre di comunità

27 maggio 2020

Iniziata l'indagine sierologica, anche Noci tra le città campione

26 maggio 2020

Mercato settimanale: I commercianti non riaprono

23 maggio 2020

Attività produttive: Positivo l'incontro tra Amministrazione e operatori del settore

Commenta questa notizia