Coppa Italia, il Real Noci sconfitto a Cerignola

Nella gara di andata di Coppa, il Real Noci esce sconfitto per 2-1 dall’Audace Cerignola. Partita ricca di emozioni con continui capovolgimenti di fronte, con i biancoverdi nocesi che mettono in scena la miglior partita della stagione. Al “Monterisi” di Cerignola, l’undici di mister Perillo, per 84’, tiene egregiamente testa alla compagine ofantina, la favorita di questa stagione.

Nel primo tempo è un botta e risposta tra le squadre: i gialloblu di casa attaccano e i nocesi rispondono in contropiede. Parte bene il Cerignola che fa tremare la retroguardia del Noci e impegna severamente Netti in più occasioni. Rispondono i biancoverdi, in contropiede, con D’Onghia che, dalla sinistra, crossa sul secondo palo a cercare l’inzuccata di Lippolis che Marinaro spedisce in angolo. Al 22’ è il Real a sbloccare il risultato: Salvati recupera palla e serve D’Onghia che scende sulla sinistra e, di sinistro, mette il pallone sulla testa di Salatino che non può far altro che appoggiarla in rete. L’Audace Cerignola non sta a guardare e attacca con Dipasquale, Lasalandra e Colucci che mettono alla prova il numero uno nocese. Al 35’ i padroni di casa sprecano l’occasione di riportare in equilibrio la partita. Laera commette fallo al limite dell’area, per l’arbitro è rigore. Dagli undici metri Lasalandra calcia centralmente e trova Netti che blocca, negando la gioia del gol ai gialloblu. La prima frazione di gara si chiude con il Real Noci in vantaggio e con Netti che neutralizza l’ennesima conclusione dei foggiani.

Nella ripresa, si gioca a ritmi più blandi con le formazioni che si scoprono di più. I locali, alla ricerca del pareggio, continuano ad attaccare ma trovano Netti che blinda la porta fino al 40’. La stanchezza inizia a farsi sentire e, in poco meno di due minuti, il Cerignola ribalta il risultato. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la squadra di casa trova il gol che riapre la partita: Morra dalla destra serve Colangione che beffa Netti, fino a quel momento indiscusso protagonista, e infila in rete. Il raddoppio arriva, dopo 1’, con Dipasquale che batte per la seconda volta il numero uno nocese. Al 90’, l’ultima occasione della partita porta la firma di Morra, ma il suo pallonetto finisce di poco a lato. La partita si chiude sul 2-1 per gli ofantini.

Ottima prestazione del Real Noci che, domenica, al “De Luca Resta”, affronterà di nuovo l’Audace Cerignola in campionato.

Cerignola (Fg), campo comunale “Monterisi” - Giovedì 14/01/2016, ore 14.30
Coppa Italia Promozione A 2015/16 – gara di andata

AUDACE CERIGNOLA - REAL NOCI: 2-1

Reti: 22’pt. Salatino (RN), 39’st. Colangione, 40’st. Dipasquale (AC).

Audace Cerignola: Marinaro, Grimaldi, Colucci S., Conte, Colangione, Matera, Monopoli (14’st. Russo), Schiavone, Dipasquale, Lasalandra, Amoruso F. (14’st. Morra). A disposizione: Vurchio, Fiorino, Borrelli, Ciano, Casieri. All. Gallo.

Real Noci: Netti, Lucia, Mangini A., Calicchio, Pascullo, Recchia F., D’Onghia (36’st. Intini), Lippolis F., Salvati, Laera, Salatino (26’st. Mangini V.). A disposizione: Parchitelli, Matarrese, Recchia A., Genco, Lippolis T.. All. Perillo.

Arbitro: Alessandro Carrer (Barletta)
Assistenti: Emanuele Fumarulo e Vincenzo Vitobello (Barletta)
Note: Ammoniti: Dipasquale (AC) - Netti, Calicchio, Pascullo, Salvati (RN).

Photogallery

Salatino
clic x zoom

Info notizia

Altre di sport

21 febbario 2020

22-23 febbraio: il week end della nocibiancoverde

20 febbario 2020

Stop Doping – Swim Fair, la O3TT rappresenta l’Italia in un progetto Europeo

20 febbario 2020

La puroBIO batte il Tombolo

Commenta questa notizia