public/

Presentazione del progetto P.R.E.S.S.

Nella serata di ieri, 14 ottobre, il teatro di "Casa Gabrieli" ha ospitato la conferenza stampa di presentazione del progetto P.R.E.S.S., una vera e propria rete tra associazioni locali con lo scopo ultimo di collocare al centro dell’attenzione tutto ciò che riguarda il territorio e le persone. Presenti alla conferenza sette rappresentanti, uno per ognuna delle associazioni partecipanti: il presidente Vincenzo Sansonetti (per Eco Eventi), Giuseppe Michielli (Gruppo Scout Agesci Noci 2), Claudio Intini (Gruppo Scout Agesci Noci 1), Lucia Sgobba (AMO Puglia Onlus), Angela Plantone (Brigate per l’Ambiente), Angela Gentile (Associazione ZOE) e Luana Intini (Cooperativa Dimensione Famiglia). Citati anche Giulia Basile (AVIS Noci), Oronzo Colucci (Noci Banco Solidale) e Mino Laera (Croce Rossa Italiana).

Ad oggi sono ben dieci le associazioni facenti parte del progetto P.R.E.S.S. (Progetto di Rete per l’Energia Sociale e Sostenibile), ma possono fare domanda per parteciparvi anche altre associazioni aventi gli stessi obiettivi nel proprio Statuto, così da non disperdere ciò che è alla base dell’idea. Obiettivo principale, dunque, è quello di sviluppare delle interazioni tra le associazioni, al fine di creare sinergie e organizzare iniziative che abbiano un impatto maggiore sul territorio, lasciando in secondo piano gli aspetti economici. Il tema, avvalorato anche dalla recente enciclica di Papa Francesco, è quello di fare gruppo, mettere insieme delle idee che pongano al centro la persona, per aumentare l’impatto che ogni associazione già possiede nel singolo. P.R.E.S.S. non ha una struttura riconosciuta legalmente, ma si sviluppa come un semplice incontro informale tra associazioni, attraverso quella che viene definita una “struttura agile”, rappresentata da un coordinatore che si occupa di prendere le decisioni e un portavoce.

La premessa principale alla base del protocollo d’intesa è un principio di sussidiarietà orizzontale che promuove una cittadinanza attiva, e la stretta comunicazione tra quest’ultima e l’Amministrazione, al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati. Il progetto è già stato presentato al Comune, con un incontro tenutosi lo scorso 13 ottobre alla presenza dell’assessore all’Offerta Formativa Marta Jerovante. In via di definizione la progettazione delle pagine social, una giornata inaugurale di presentazione alla cittadinanza e tutte le altre iniziative e attività già in embrione, che arriveranno solo dopo un attento studio delle norme anti COVID-19.

Info notizia

Altre di comunità

28 ottobre 2020

Covid-19, Nisi: "23 persone positive e 15 in isolamento fiduciario"

28 ottobre 2020

Covid, rimandate feste e sagre d’ottobre

28 ottobre 2020

Covid-19. Record in Italia con 24.991 contagi giornalieri

Commenta questa notizia