public/

25-28 settembre: XVI edizione della "Festa dei Lettori"

La XVI edizione della Festa dei Lettori si svolgerà tra venerdì 25 e lunedì 28 settembre, in 50 città pugliesi e in altre 5 Regioni d’Italia. Anche Noci contribuirà alla riuscita della manifestazione nazionale con una serie di iniziative atte a promuovere la lettura nel segno della resilienza che si svolgeranno nel prossimo weekend di settembre. La splendida location del Chiostro delle Clarisse (via Porta Putignano) dalle 18.30 farà da cornice a tre appuntamenti speciali in cui il lettore sarà il vero protagonista.

Si parte venerdì 25 settembre con un appuntamento dedicato ai giovani intitolato “Il Mio compagno di resilienza”, in cui ogni ragazzo/a potrà portare con sé il suo libro preferito e condividere con gli altri l’esperienza della lettura. Sabato 26 spazio all’inchiesta giornalistica con il libro “Sarah – la ragazza di Avetrana” scritto a quattro mani da Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni. A dieci anni da quell’orrenda vicenda, il libro ripercorre cosa è stato il caso Sarah e di come si sia trasformato in un evento mediatico senza precedenti, tanto da trasformare la piccola cittadina tarantina in una specie di città turistica dell’orrore. Domenica 27 gruppo di lettura sul libro “Ogni parola che sapevo” scritto da Andrea Vianello vittima di ictus e che dopo una lunga riabilitazione è tornato a parlare e a scrivere.

Proviamo a convivere con l’emergenza sanitaria mondiale andando oltre la contingenza e a vivere il presente come tempo per costruire e ricostruire, partire e ripartire, esistere e resistere” – è il pensiero dell’organizzazione. “Il qui e ora ci consente di concentrarci nella ricerca del nostro posto nel mondo. Afferriamo il presente per colmare le distanze e recuperare il tempo della prossimità, superando ostacoli reali e immaginari. Serviamoci del presente come di un tempo plurale e generoso, da dedicare a occasioni, opinioni, punti di vista, voci. Inventiamo la realtà. Ciò che abbiamo vissuto in quarantena e quello che sapremo costruire per il nostro futuro dipende dalle responsabilità che maturiamo nel nostro presente, ma anche dalle letture che scegliamo di fare e da quelle che sapremo proporre”.

La manifestazione nocese è patrocinata dal Comune di Noci e realizzata in collaborazione con le librerie Mondadori Point e Fatti di Carta. In ottemperanza alla normativa anti covid a tutti gli eventi, seppur gratuiti, si potrà partecipare previa prenotazione attraverso il contatto WhatsApp 3889380662 indicando nome, cognome e numero di telefono. All’ingresso verrà rilevata la temperatura corporea, compilato un apposito registro, e igienizzate le mani. 

Info notizia

Altre di cultura

23 ottobre 2020

La Biblioteca Comunale si arricchisce di altre opere di Carlo Vicenti

06 ottobre 2020

Bacco nelle Gnostre. Arrivederci al 2021

05 ottobre 2020

Premio "Dea Ebe" a Giovanna De Crescenzo

Commenta questa notizia