public/

Droga, arrestata 41enne

Era appena scesa dal treno proveniente da Putignano e non è sfuggita ai controlli antidroga. È quanto accaduto la sera di venerdì 7 febbraio alla stazione ferroviaria di Noci. La nocese 41enne M.C., già nota alle Forze dell’Ordine, appena scesa dal treno proveniente dalla città del Carnevale ha notato i Carabinieri che erano di servizio e per sviare a eventuali controlli, con un movimento repentino, avrebbe occultato un pacchetto di sigarette nella tasca del giubbotto del proprio figlio 14enne.

I militari però hanno notato tutto ed hanno fermato la coppia. Dalla perquisizione personale è emerso che il pacchetto di sigarette conteneva un involucro con 15gr di eroina e due dosi del peso complessivo di 3gr di marijuana. La droga è stata dunque sequestrata dai carabinieri ed inviata al laboratorio della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari per essere analizzata.

Inevitabile l’arresto della donna per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e su disposizione della competente Autorità Giudiziaria collocata ai domiciliari presso la propria abitazione di Noci in attesa di giudizio, mentre il figlio minorenne è stato affidato ai servizi sociali in attesa di un’eventuale disposizione da parte del Tribunale per i Minorenni del capoluogo informato dell’accaduto.

Info notizia

Altre di cronaca

15 febbario 2020

Incidente in periferia, urge rotatoria

13 febbario 2020

Evaso "recidivo" arrestato dai Carabinieri

11 febbario 2020

Tamponamento sulla circonvallazione, ribaltato camion

Commenta questa notizia