public/

Conclusi i festeggiamenti del 3 maggio

Come da tradizione, anche quest’anno si è rinnovato l’appuntamento con i festeggiamenti, del 3 maggio, in onore della Madonna della Croce. La pioggia ha inciso particolarmente sulla Festa infatti, a causa delle avverse condizioni meteo, la Processione per le vie principali del paese è stata rinviata a domenica 5 maggio.

La tre giorni (poi quattro) ha preso il via con un appuntamento davvero curioso e simpatico, un’ iniziativa (che approfondiamo in altro articolo) che ha arricchito il programma della festa patronale, ovvero il concorso “Piccoli Madonnari” che ha visto numerosi bambini disegnare l’immagine della Madonna della Croce sull’asfalto di Piazza Garibaldi.

La mattina del 3 maggio è stata dedicata alla Processione per le vie del Centro Storico, comprese Via Principe Umberto e Piazza Garibaldi, per poi giungere nuovamente in Chiesa Madre. La festa organizzata dal “Comitato Feste Patronali” è poi proseguita, in serata, con la Santa Messa delle ore 19:00 e alle 22:30 con lo spettacolo pirotecnico a cura della ditta “Gioese Fireworks”. La tre giorni si è conclusa domenica 5 maggio con la Processione che ha percorso le vie principali del paese, animata dai fuochi pirotecnici e accompagnata da numerosi fedeli, dalla Confraternita dell’Addolorata, dal gruppo Scout Noci 1, dall’Associazione Nazionale Carabinieri, dall’UNITALSI e dalla Banda cittadina "Santa Cecilia – G.Sgobba".

La sacra effigie della Madonna della Croce sarà in Chiesa Madre sino al termine del mese Mariano, prima di tornare al Santuario il prossimo 31 maggio.

Info notizia

Altre di comunità

25 febbario 2020

Chi si ama si Puglia, la cucina pugliese a Milano

24 febbario 2020

News della Regione Puglia per l'emergenza Coronavirus

24 febbario 2020

Zanzare: è tempo di disinfestazione

Commenta questa notizia