public/

50 docenti e dirigenti dell’Istituto Alberghiero di Senigallia a Noci

Nei giorni scorsi Noci, città dell’enogastronomia e delle gnostre, ha accolto circa 50 visitatori, tra docenti e dirigenti dell’Istituto Superiore Alberghiero di Senigallia, che hanno scelto il nostro borgo antico come meta turistica. Maria Caroli, docente di tecnica turistica, di madre nocese, ha pensato di privilegiare Noci come tappa del viaggio in Puglia pensato per sé e per i suoi colleghi. “E’ la seconda volta che organizzo un gruppo di 50 persone per visitare la Puglia – ci spiega la prof.ssa Caroli – ho scelto Noci perché ne apprezzo la bellezza del centro storico, gli splendidi paesaggi rurali e soprattutto adoro le eccellenze gastronomiche del paese.”

Accompagnati dallo storico Pasquale Gentile, i docenti di Senigallia hanno visitato e ammirato il centro storico restandone affascinati. “Abbiamo scoperto dei luoghi stupendi – ci spiega una docente - spesso, negli itinerari più conosciuti di Puglia non vengono segnalate le bellezze e le peculiarità dei paesi più piccoli, oggi ne abbiamo avuto la conferma: Noci è da visitare!

Complimenti al nostro paese, che meriterebbe di essere considerato molto di più per il grande valore storico che racchiude.

Photogallery

clic x zoom

Info notizia

Altre di comunità

21 agosto 2019

Viabilità urbana: approvato studio di fattibilità

21 agosto 2019

Cambiamenti alla viabilità: introdotti nuovi sensi unici e cambi di senso di marcia

19 agosto 2019

Iniziati i festeggiamenti in onore di San Rocco

Commenta questa notizia