public/

Cantieri di Cittadinanza e Lavoro Minimo di Cittadinanza

Dal 4 Maggio 2015 è possibile presentare domanda

Sono stati predisposti gli Avvisi pubblici relativi alla presentazione di domande di accesso ai percorsi di “Cantiere di cittadinanza” e “Lavoro minimo di cittadinanza” (ai sensi della D.G.R. 2456/2014) e nelle more della pubblicazione degli stessi Avvisi pubblici, nonché del popolamento dei Cataloghi dei Progetti di Cantiere, si comunica che a partire dal 4 maggio 2015 i cittadini possono presentare la loro domanda di accesso al percorso di inclusione e/o re-inclusione sociale previsto dalla due misure, candidandosi attraverso l'apposita piattaforma on-line messa a punto sul portale www.sistema.puglia.it/cantieridicittadinanza.

Le richieste non potranno essere presentare tramite gli sportelli dei Comuni né tramite i Centri per l’Impiego. I cittadini che non possono inoltrare autonomamente le pratiche possono rivolgersi ai CAF convenzionati con il Comune.

I Cantieri di Cittadinanza – della durata da 6 a 12 mesi – promossi dai Comuni, organismi pubblici, da imprese e organizzazioni del Terzo Settore, prevedono un’indennità per il partecipante di 23,00 euro a giornata (per un massimo 500,00 euro al mese). Possono beneficiare di un cantiere le persone disoccupate da almeno 12 mesi, gli inoccupati e le persone in condizione di specifiche fragilità sociali come disabili, ex detenuti e donne sole.

Il Lavoro Minimo di Cittadinanza è, invece, rivolto ai percettori di ammortizzatori sociali, anche in deroga, la cui platea oggi in Puglia raggiunge le quasi 10.000 unità. Grazie al Lavoro Minimo di Cittadinanza i Comuni, singoli o associati, che promuovono i Cantieri potranno accogliere, per la loro ricollocazione, le persone in cassa integrazione anche in deroga che sosterranno una specifica attività, coerente con il rispettivo profilo professionale.

Assessorato ai Servizi Sociali

Info notizia

06 maggio 2015

Altre di politica

18 febbario 2019

L'Amministrazione è impegnata a chiudere questioni aperte da tempo

18 febbario 2019

Approvato il DUC

14 febbario 2019

15 febbraio, Consiglio Comunale sul DUC "Noci città-bottega"

Commenta questa notizia