public/

NEL PTA NOCI IL NUOVO ‘CENTRO POLIFUNZIONALE TERRITORIALE’

Questa mattina presso il Presidio Territoriale Assistenziale di Noci, con la consegna delle chiavi all’impresa aggiudicataria dei lavori, è stato avviato il cantiere che permetterà in 150 giorni lavorativi di trasformare l’ala ovest dello stesso PTA in CPT.

Presenti il direttore generale dell’Asl BA Antonio Sanguedolce, il direttore amministrativo della stessa Asl Luigi Fruscio e il direttore del Distretto socio sanitario di Putignano Vincenzo Gigantelli, oltre la consigliera regionale Lucia Parchitelli, il sindaco di Noci Domenico Nisi e il dott. Francesco De Tommasi, in rappresentanza dei medici di Medicina generale di Noci.

A conclusione dei lavori, 750 mq del piano interrato saranno destinati a ospitare un’infermeria, servizi di segreteria, spogliatoi, nuovi servizi igienici, un locale deposito e una sala d’attesa da 48 posti. Nei nuovi ambulatori troveranno spazio 12 medici di Medicina generale e Pediatri di Libera scelta, tutti a servizio dell’utenza del territorio.

Così la consigliera Parchitelli a margine dell'evento: “Grazie al grandissimo lavoro portato avanti dalla Regione Puglia e dall’ASL BA oggi siamo in grado di prevedere la realizzazione in tempi certi di questi nuovi spazi destinati all’assistenza sanitaria dei cittadini. Ringrazio tutti i vertici dell’ASL BA, l’onorevole Ubaldo Pagano, il sindaco di Domenico Nisi e il dott. Francesco De Tommasi per l’importante contributo. La qualità dei nostri operatori sanitari merita una struttura e apparecchiature altrettanto validi. Per tutti noi oggi è un giorno importante”.

Info notizia

07 settembre 2022

Altre di comunità

01 dicembre 2022

Parchitelli e Consiglio comunale dicono “No al cibo sintetico”

01 dicembre 2022

Fabrizio Notarnicola: “Bisogna aiutare le donne a denunciare le violenze subite”

01 dicembre 2022

Con oltre oltre 2 milioni di euro finanziato nell’ambito del PNRR il Polo dell’Infanzia

Commenta questa notizia