public/

''nocicreativa'' presenta Garanzia Giovani: un'opportunità in più per i ragazzi nocesi

Favorire l'avvicinamento dei giovani al mondo del lavoro: è tra gli obiettivi prioritari del programma Garanzia Giovani presentato ieri sera al Chiostro di San Domenico.

Nel secondo degli appuntamenti inseriti nel cartellone #nocicreativa promosso dall'Amministrazione Comunale, si è focalizzata l'attenzione sulle nuove opportunità proposte ai giovani di età compresa tra i 16 e i 29 anni. E' riservato, infatti, proprio ai NEET (not in employment, education or training, vale a dire non occupati, né studenti, né coinvolti in attività di formazione) la nuova sfida lanciata dalla Comunità Europea e finalmente recepita anche dalla Regione Puglia per incentivare le politiche di lavoro ed incrociare la domanda e l'offerta grazie ai soggetti attuatori delle varie misure previste. Uno di questi soggetti è proprio il Consorzio Consulting di Noci, capofila dell'Associazione Temporanea di Scopo Neetworkpuglia, ospite dell'incontro in oggetto con il suo Project Manager Gianni Schiavone. Con lui, al tavolo dei relatori, anche Angelo Silvestri referente di Italia Lavoro, ente strumentale del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali per la promozione e la gestione di azioni nel campo delle politiche del lavoro, dell'occupazione e dell'inclusione sociale. A fare gli onori di casa ed animare il dibattito gli Assessori Paolo D'Onghia e Clementina Fusillo.

“Qui a Noci siamo fortunati”, commenta Silvestri dopo aver presentato al pubblico le linee guida del programma, “perchè non c'è solo un ente accreditato per erogare i servizi ma questo ente è addirittura la capofila di una delle Ats che la Regione ha individuato per dare forma al programma. La dinamicità del Consorzio Consulting sta dando già ottimi riscontri e nei prossimi giorni a tanti ragazzi che hanno aderito al programma sarà data la possibilità di fare un tirocinio della durata di sei mesi retribuito fino a 3.000 euro, o di partecipare ad un corso di formazione mirato all'inserimento lavorativo o ancora di essere accompagnato direttamente al mercato del lavoro laddove ci sia già la l'incrocio della domanda da parte dell'azienda con il profilo corrispondente alla richiesta”.

“La nostra Ats ha già accolto le candidature di quasi mille giovani”, spiega Gianni Schiavone entrando nel merito delle opportunità del programma, “solo su Noci ci sono centocinquanta ragazzi che abbiamo già preso in carico e a cui daremo risposte concrete. Questo è solo il primo di un incontro che continueremo a promuovere anche nei prossimi mesi per ascoltare le imprese che sono destinatarie quanto i giovani del Programma: per le aziende che assumono un ragazzo iscritto a Garanzia Giovani ci sono bonus occupazionali e sgravi fiscali che diminuiscono sensibilmente il costo del lavoro. Ma parleremo anche le famiglie, che vivono il disagio dei figli che non riescono ad immettersi nel mercato del lavoro. E' una partita troppo importante per non giocarla al massimo delle nostre potenzialità”.

Per richiedere informazioni sul programma sono attivi degli Youth Corner presso la sede del Consorzio Consulting in Via Tommaso Fiore 15. E' inoltre online un sito che assembla le posizioni aperte e gli step per aderire al programma all'indirizzo www.neetworkpuglia.it 

Info notizia

24 aprile 2015

Altre di economia

06 giugno 2020

Greenblu Digitalk: Come sarà l'estate in Puglia e Basilicata

28 maggio 2020

Fase2 del settore ristorativo. Intini (Asso Eventi): "Il nostro mood è essere resilienti"

20 maggio 2020

Al via il confronto con le attività produttive. Audizioni online il 21 e 22 maggio

Commenta questa notizia