public/

Il Consiglio comunale approva le nuove tariffe TARI

Con i 10 voti favorevoli della maggioranza, il Consiglio comunale ha approvato le nuove tariffe per l'applicazione della TARI - Tassa sui Rifiuti. La minoranza ha preferito l'astensione al provvedimento, che è stato reso immediatamente eseguibile. 

Nel dettaglio si segnala un un aumento dell'11,7%, come evidenziato dal consigliere Stanislao Morea nel suo intervento. La copertura integrale dei costi per l'annualità 2022 è pari a euro 3.408.507,00 così ripartiti: costi fissi euro 2.127.199,00; costi variabili euro 1.241.308,00; costi inerenti attività esterne al ciclo integrato pari a euro 40.000,00 a cui vanno aggiunti la quota di euro 29.199,00 rivenienti dalla differenza tra il PEF 2020 e il PEF 2019 per un totale finale di euro 3.437.626,00 a carico degli utenti.

Altresì è stato deciso di stabilire che il versamento della TARI 2022 venga così effettuato: 1) acconto del 75% della TARI dell'annualità 2021 pari a euro 2.303.882, 25 (corrispondente al 67% della TARI dell'annualità 2022. L'acconto avrà le seguenti scadenze: 31 luglio-30 settembre-30 novembre 2022 - unica soluzione il 30 settembre 2022); 2) saldo: il 28 febbraio 2023. Per la sola annualità 2022 è prevista una riduzione del 5% sul versamento TARI delle utenze domestiche che comporta una riduzione del costo pari a euro 105.522,00.

Stefano Impedovo

Info notizia

02 maggio 2022

Altre di politica

02 luglio 2022

4 luglio, si torna in Consiglio comunale

29 giugno 2022

Il Consiglio vota per la cittadinanza onoraria al "Milite Ignoto"

25 giugno 2022

NOTARNICOLA CONVOCA UN NUOVO CONSIGLIO COMUNALE IL 28 GIUGNO

Commenta questa notizia