public/

La Biblioteca scolastica… si presenta! Percorso col contributo di AIB-Puglia

L’AIB Puglia, tra le sue molteplici attività, non trascura l’aggiornamento professionale e la valorizzazione di risorse ed esperienze che riguardano tutte le tipologie di biblioteche. Il giorno 26 aprile è stato, infatti, presentato ufficialmente il ciclo di incontri di aggiornamento "La Biblioteca scolastica ... si presenta! Un viaggio attraverso gli occhi di chi progetta, anima e promuove le biblioteche scolastiche italiane”. L'iniziativa ideata e promossa dalla Commissione nazionale Biblioteche scolastiche e centri risorse educative dell’Associazione italiana biblioteche (AIB), in collaborazione con i Gruppi di studio sulla biblioteca scolastica delle Sezioni Friuli Venezia Giulia e, appunto, Puglia e l’Osservatorio formazione, si concluderà a ottobre 2022, mese internazionale della biblioteca scolastica, collegandosi durante il suo svolgimento con il “Maggio dei Libri” e il “Bibliopride”. 

Gli incontri, che si svolgeranno online sulla piattaforma Zoom (grazie alla collaborazione del Gruppo Streamyard/Zoom dell’AIB), sono programmati per le seguenti date: 4 maggio (funzione educativo-didattica), 25 maggio (cooperazione), 28 maggio (formazione congiunta permanente), 30 maggio (reti), 27 settembre (accessibilità), 11 ottobre (spazi) e 25 ottobre (MIL – Media and Information Literacy). Eventuali variazioni o integrazioni del calendario saranno tempestivamente comunicate. “La Biblioteca scolastica… si presenta!” è un'occasione di rafforzamento di tante collaborazioni istituzionali e associative (INDIRE - Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa; Piccole Scuole, con cui l'AIB ha un protocollo in atto; Forum del Libro; CRBS - Coordinamento reti biblioteche scolastiche; Biblòh! - Rete biblioteche scolastiche) e si avvale del patrocinio di IFLA (International federation of library associations and Institutions), IASL (International association of school librarianship) e UNESCO. 

Il ciclo di incontri online nasce dall’idea di fornire un’occasione d’incontro e scambio di esperienze tra quanti a vario titolo si occupano delle biblioteche delle scuole di ogni ordine e grado o sono impegnati nel loro sviluppo, con l’obiettivo di far conoscere quanto, seppure tra mille difficoltà, si riesce a realizzare nelle nostre scuole per garantire un'istruzione di qualità anche attraverso la biblioteca scolastica. Gli incontri info-formativi costituiscono un’originale e diretta occasione di aggiornamento pensata per raccogliere sia le pratiche, non necessariamente le “migliori” ma comunque efficaci, valide, che dimostrano  di funzionare, sia le istanze, i dubbi di coloro che si apprestano a occuparsi della biblioteca scolastica, e per diffondere informazioni utili, soprattutto a chi è nuovo della biblioteca scolastica e incerto su come  muoversi per avviare o rivitalizzare il “programma” (o “progetto”) della biblioteca scolastica. 

L’iniziativa prende il via in un momento storico in cui l’attenzione delle Istituzioni verso le biblioteche scolastiche e il personale scolastico che attualmente le anima e le gestisce si sta concretizzando attraverso il “Piano Nazionale per la Promozione della Lettura”, che ha previsto l’istituzione di Scuole Polo in ogni Regione e una formazione mirata che coinvolgerà tutte le scuole italiane. Il programma dettagliato, le modalità per aderire, i materiali dell’iniziativa e la locandina sono pubblicati alla pagina https://www.aib.it/attivita/2022/98129-la-biblioteca-scolastica-si-presenta-ciclo-di-incontri-di aggiornamento-professionale/ 

 

Per informazioni: 

cnbs@aib.it - maria.spanovangelis@aib.it 

https://www.aib.it/struttura/commissioni-e-gruppi/cnbs/

puglia@aib.it

https://www.aib.it/struttura/sezioni/puglia/la-sezione-aib-puglia/gruppi-di-lavor/biblio-scolastiche/

Info notizia

Altre di cultura

04 luglio 2022

Quattro nuove strade intitolate a nostri concittadini

18 giugno 2022

18-19 giugno: ESSERI URBANI Side Event #4

17 giugno 2022

“WIND DAY” È IL PRIMO SINGOLO DI CHECCO CURCI

Commenta questa notizia