public/

Finale di Coppa Italia: La puroBIO si arrende ai rigori

È svanito ai calci di rigore il sogno della puroBIO Noci di portare a casa la Coppa Italia. Lo scorso week-end la formazione di calcio a 5 femminile ha disputato le semifinali e poi la finale che ha assegnato il trofeo regionale pugliese. Sabato, al “PalaFiore” di Noci, le biancoverdi hanno battuto ai tempi supplementari il Dona Five Fasano accendendo, così, alla finalissima disputata al “PalaTodisco” di Cisternino. La vittoria con le fasanesi è arrivata solo ai tempi supplementari e dopo aver agguantato il pareggio ad un solo secondo dal termine della gara.

Domenica, invece, la puroBIO Noci ha affrontato il Levante Caprarica. Una gara equilibrata e giocata fino alla fine dalle due compagini pugliesi che hanno dato vita ad una bella gara di calcio a 5. Il vantaggio delle leccesi è arrivato al 31’ del secondo tempo firmato da Leone. Quando tutto oramai sembrava scritto, capitan Tinelli e compagne trovano il pareggio 1’ più tardi con Quarta, nella veste di allenatrice/giocatrice. Al triplice fischio il risultato torna nuovamente in parità (1-1). I tempi supplementari scivolano via e le due formazioni si contendono la vittoria ai calci di rigore che risultano essere fatali per la puroBIO Noci. L’errore dal dischetto di Loiacono, regala la Coppa Italia al Levante Caprarica.

A fine gara il commento di Tinelli: “L’amarezza e la delusione non si possono nascondere. Ci è mancato il gol per sbloccare la partita prima di arrivare ai rigori. I rigori sono un terno al lotto, si vince e si perde. Sono ugualmente orgogliosa della squadra, della reazione avuta quando abbiamo subito il gol. Può solo farci crescere questa deblache. Ora testa al campionato, impariamo dagli errori per il prosieguo della stagione”.

Info notizia

Altre di sport

27 giugno 2022

Il Campionato Italiano di ciclismo sulle strade di Noci

25 giugno 2022

ROTONDO E’ IL NUOVO MISTER DEL FUTSAL NOCI. CONFERMA PER SATALINO

21 giugno 2022

Ciclismo, il 26 giugno Campionato italiano maschile su strada. Doppio passaggio da Noci

Commenta questa notizia