public/

Il Consiglio comunale torna a riunirsi il 10 dicembre

È stato convocato il Consiglio Comunale in sessione straordinaria e pubblica venerdì 10 dicembre p.v. alle ore 16:30 in 1^ convocazione (eventualmente martedì 14 dicembre alle ore 16:30 in 2^ convocazione) per discutere sui seguenti punti all’Ordine del Giorno:

  1. Razionalizzazione periodica delle partecipazioni societarie ex Articolo 20 e 26, comma 11, del D.Lgs. N. 175/2016 e successive integrazioni e modificazioni. Ricognizione delle partecipazioni possedute ed individuazione delle partecipazioni oggetto di dismissione.
  2. Affidamento del servizio di Tesoreria comunale per il periodo 2022/2026. Approvazione dello Schema di Convenzione.
  3. Approvazione del Regolamento per il Baratto amministrativo.
  4. Modifica al Regolamento sull’applicazione di sanzioni amministrative previste in materia di igiene urbana n. 16 del 30.05.2019.
  5. Approvazione del Regolamento comunale per il funzionamento della Commissione Locale per il Paesaggio e per la Valutazione Ambientale Strategica.
  6. Pratica SUAP n. 36841, Delizia s.p.a.  Istanza di variante per l’ampliamento di un opificio destinato alla lavorazione e commercializzazione di derivati del latte, nel Comune di Noci (ba), in Contrada Pizunzo s.n.c. - Z.I. con variazioni indici urbanistici - Approvazione risultanze conferenza dei servizi.
  7. Riduzione della fascia di rispetto cimiteriale.
  8. Approvazione Documento Strategico del Commercio.

La riunione si svolgerà in presenza e nel rigoroso rispetto delle vigenti norme di sicurezza Covid-19. La stessa sarà trasmessa in streaming nell’apposita sezione del sito web istituzionale del Comune di Noci: https://www.comune.noci.ba.it/it/page/16033

Info notizia

09 dicembre 2021

Altre di politica

20 maggio 2022

Parchitelli: Mozione in Consiglio regionale per il diritto all’oblio oncologico

20 maggio 2022

Notarnicola: Noci città del Folklore per la valorizzazione delle nostre tradizioni

02 maggio 2022

Il Consiglio comunale approva le nuove tariffe TARI

Commenta questa notizia