public/

NOCI 2020, termina la stagione teatrale

Con lo spettacolo “L’Orso “ e “Una proposta di matrimonio” si è conclusa la stagione teatrale 2014/2015 Noci2020. Ad esibirsi, domenica 12 aprile scorso, presso il teatro Gabrieli, la compagnia castellanese Ciccio Clori, accompagnata da Angela Antonacci, nella duplice veste di attrice e regista. Due scherzi scenici tratti dal repertorio del genio russo Anton Checov, scrittore e drammaturgo attivo nella seconda metà dell’800. Una comicità sopraffine e di gusto, per uno spettacolo che ha saputo indubbiamente distinguersi per spiccati tratti di eleganza e maestria. In scena ancora una volta l’uomo con i suoi vizi e le sue debolezze.

Nel primo atto, l”Orso”, si narra della vedova Elena Ivanovna Popova, alle prese con un creditore del marito, Grigorij Stiepànovic Smirnov . L’ostilità iniziale dei due, mediata invano dall’inserviente di casa, Lukà, lascerà spazio a sentimenti ben diversi. Nel secondo atto, “Una proposta di matrimonio”, Stiepàn Stiepànovic Ciubukov ,possidente terriero, riceve il vicino Ivan Vassilievic Lomov, costretto a prendere in moglie la figlia Natalia Stiepànovna, data la sua veneranda età e i primi acciacchi fisici. Natalia appare subito entusiasta all’idea di convolare a nozze, ma i caratteri dei due finiscono col collidere anche su questioni banali. L’evento ha riscontrato gli apprezzamenti del pubblico di casa.

Elogi che hanno accompagnato l’associazione per tutta la rassegna, decretandone l’ennesimo successo. “A breve vi proporremo nuovi interessanti eventi” è la promessa dell’associazione sul finale.

Info notizia

Altre di cultura

22 maggio 2019

23 maggio: Le parole del cibo, le suggestioni dell’arte

20 maggio 2019

Nonostante il meteo, buona la prima di Taste of Noci

17 maggio 2019

Storie di Donne e di Uomini con Grazia Procino

Commenta questa notizia