public/

Otrè Triathlon: kids a Trani, medaglie per Esposito e Curridori

Con due medaglie di bronzo in due distinte competizioni svoltesi lo stesso giorno, ripartono le gare della Otrè Triathlon Team. Tony Esposito al Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci e Giovanni Curridori al Triathlon Olimpico del Gennargentu in Sardegna si sono classificati entrambi al terzo posto ripagandosi degli sforzi dopo un periodo di stop legato all’emergenza sanitaria. Ma è a Trani che la compagine nocese ha partecipato in gran numero portando alla ribalta anche le giovani leve. Ben 18 gli atleti Otrè Triathlon Team presenti ai nastri di partenza per la Gara Sprint, valida per le categorie Youth B fino agli M75 per il Campionato regionale individuale “silver”, che hanno nuotato per 750 metri, pedalato per 20 chilometri in bici e corso per 5 km.

La manifestazione tranese si è aperta con la Gara Kids con 40 piccoli atleti (dai 6 ai 13 anni), valida per il circuito interregionale Zona SUD, con le categorie mini-cuccioli, cuccioli, esordienti e ragazzi. I “cuccioli” otrini presenti: Nicole D’Onghia, Noemi Laera e Gaia Laera. “La gara di Trani è stata la mia prima da tecnico – spiega Antonio Barletta - fino ad ora avevo vissuto il tutto da atleta. Onestamente ero più emozionato io, che loro. Alla fine è una responsabilità, li alleni, li formi e si fa tutto perché loro possano esprimersi al meglio in quel giorno. Le piccole si comportate bene, hanno fatto la loro gara, con alcune sbavature, ma ci sta. Siamo stati fermi per troppo tempo. L’importante era rompere il ghiaccio per pensare poi, al prossimo evento in calendario”.

Partendo dall’idea di riformare la squadra triathlon dopo due anni di stop e il periodo covid, ci siamo impegnati in questo progetto al fine di essere presenti come squadra Otrè Triathlon Kids – dice Graziana Zaccaria – c’è voglia di ricominciare ma soprattutto di stare con gli amici, uscire dalle quattro mura di casa e allenarsi, fare sport! Trani è stata l’occasione per ricominciare e le nostre piccole triatlete sono state entusiaste! Certo è stato il primo evento per mettersi alla prova con se stessi e con gli altri bambini ma abbiamo tutto l’inverno per rimetterci in forma e costruire un giusto percorso affinché i bimbi arrivino alla loro gara preparati”.

Info notizia

Altre di sport

27 giugno 2022

Il Campionato Italiano di ciclismo sulle strade di Noci

25 giugno 2022

ROTONDO E’ IL NUOVO MISTER DEL FUTSAL NOCI. CONFERMA PER SATALINO

21 giugno 2022

Ciclismo, il 26 giugno Campionato italiano maschile su strada. Doppio passaggio da Noci

Commenta questa notizia