public/

Consiglio approva il Rendiconto di gestione 2020. Risolta la questione Cittadinanze

Si è svolto il 15 luglio, in mattinata ed in presenza, il Consiglio comunale. Presenti in quattordici all'Assise, assenti i consiglieri Stefano Guagnano e Giacomo D'Ambruoso oltre al consigliere Paolo Conforti. 

Il primo punto ha riguardato l'approvazione del Rendiconto di Gestiine dell'Esercizio finanziaro 2020 con le spese correnti che ammontano a 9milioni 935mila euro mentre le spese per investimenti ammontano ad 1milione 582mila euro. Prevista per finanziare nuovi investimenti la somma di 600mila euro, provenienti dal  disavanzo di 885mila euro. Anche l'avanzo, pari ad 356mila euro, verrà destinato al Bilancio 2021 per finanziare investimenti. Sul punto sono intervenuti il sindaco Nisi e il dott. De Palma oltre i consiglieri Morea e Plantone. Il punto è stato approvato con i 10 voti favorevoli della maggiornza, contrari i 4 di minoranza.

Il secondo punto riguardante la suddivisione del comparto n 26 Zona C3 in due subcomparti (n26.1 e n 26.2) e stato approvato all'unanimita. Approvata all'unanimità l'adesione al Teatro Pubblico Pugliese.

Infine, voto unanime è stato espresso dall'Assise anche per la revoca della cittadinanza onoraria concessa a Benito Mussolini nel 1924. Quinto ed ultimo punto approvato, sempre all'unanimità, il conferimento della cittadinanza onoraria alla Senatrice Liliana Segre. Alla fine della votazione un applauso coeso e condiviso da parte di tutti i presenti.

 

Stefano Impedovo

Info notizia

16 luglio 2021

Altre di politica

07 settembre 2021

Dimissioni per l’assessore Gaetana Bruno

01 agosto 2021

Il Consiglio approva tutti i punti all'OdG

28 luglio 2021

Gentile incontra Renzi

Commenta questa notizia