public/

Prende vita il Circolo Tennis Noci

Riaprono i cancelli della struttura sportiva di via Elio Vittorini. Dopo un periodo di pausa legato a vicende legali tra la precedente gestione e il Comune di Noci, lunedì sono riprese le attività ora completamente legate al tennis e dintorni. Domenica mattina è stata ufficializzata la riapertura alla presenza del sindaco Domenico Nisi e dell’assessore alle opere pubbliche Rocco Mansueto in cui i nuovi gestori coordinati da Antonio Morea, hanno presentato il Circolo Tennis Noci con le migliorie applicate alla struttura e le attività che andranno a svolgersi.

La prima novità che balza all’occhio è la scomparsa del campetto di calcio a 5 sostituito oggi da un campo da tennis in resina blu che sarà il campo principale della struttura. Proseguendo verso i giardini di via Fratelli Sgobba altri due campi da tennis già finemente ristrutturati e che potranno essere coperti da una tensostruttura per le attività indoor nel periodo invernale. Sono ormai agli sgoccioli i lavori per impiantare un campo da beach tennis e beach volley, più un campo da padel il nuovo gioco che sta spopolando in tutto il mondo e che la FIT (Federazione Italiana Tennis) considera “una disciplina in grande crescita”. Ristrutturati anche i servizi e gli spogliatoi e ripristinato il verde con giardini, area relax e per ginnastica dolce, zona ristoro.

In riferimento alle attività a svolgersi la nuova gestione ha già avviato le iscrizioni per corsi di tennis per tutte le età seguite da maestri federali ed avviato interlocuzioni con diverse associazioni sportive. Per chi volesse avvicinarsi a questo sport ed iscriversi tutti i riferimenti sono pubblicati sulla pagina social ufficiale del Circolo Tennis Noci. “A livello agonistico stiamo già organizzando una squadra di tennis che gareggerà in campionati e tornei federati – dice il presidente del circolo tennis Antonio Morea - Già da domani siamo concentrati per l’ampliamento delle attività all’interno di questa struttura per farla fruire a tutti, pertanto siamo aperti a tutto il tessuto sociale nocese”.

Nella concessione autorizzativa alla gestione, al momento ancora provvisoria, vi è anche la responsabilità dell’adiacente giardino pubblico che nell’idea dei nuovi gestori dovrebbe aggregarsi alla struttura sportiva, previa interlocuzione con l’amministrazione comunale, attraverso un passaggio interno tra le due aree.      

Info notizia

Altre di sport

24 maggio 2022

Daniele De Luca in A1 con l'HB Fondi

24 maggio 2022

I kids di O3TT protagonisti a Bitonto

Commenta questa notizia