public/

In macchina con 25gr di eroina, un arresto e una denuncia

Arrestato e rimesso subito in libertà un 43enne di Noci accusato di detenere col fine di spacciare circa 25 grammi di eroina, mentre un secondo soggetto, un nocese di 36 anni, è stato denunciato in stato di libertà.

L’intricata vicenda si è svolta tra il pomeriggio di ieri e la mattinata di oggi quando per via telematica si è svolta l’udienza di convalida d’arresto per il 43enne. Nel tardo pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione locale in servizio sulla SP237 Noci-Mottola hanno intercettato un’autovettura proveniente da Mottola in direzione della città dei tre campanili a bordo della quale viaggiavano i due soggetti poi fermati.

Dal controllo posto in essere dai militari è emerso che nascosto sotto ai tergicristalli anteriori del veicolo era occultato un involucro contenente 25 grammi di eroina. I due così sono stati condotti in Caserma mentre i Carabinieri eseguivano una perquisizione domiciliare a carico dei due nocesi. Alla casa dell’arrestato i militari hanno rinvenuto un grammo della stessa sostanza e il materiale idoneo al confezionamento.  

Dall’udienza di convalida svoltasi stamattina per via telematica presso la locale stazione Carabinieri è emerso che il 43enne accusato di detenzione ai fini di spaccio era passeggero nella vettura fermata dai militari in servizio e pertanto, accogliendo le istanze del legale difensore avv. Giuseppe Sgobba, il Gip ha optato per non emettere alcun provvedimento restrittivo della libertà personale a carico dell’arrestato, rinviando il tutto al rito abbreviato che inizierà il 18 ottobre 2021. Invece il 36enne, proprietario della vettura e che la guidava al momento del controllo, è stato denunciato in stato di libertà.

Info notizia

Altre di cronaca

17 aprile 2021

Altro furto di auto a Noci. Si spera nella videosorveglianza

01 aprile 2021

Perseguita due donne, stalker finisce in carcere

09 marzo 2021

Aggredisce poliziotti, arrestato

Commenta questa notizia