public/

Consiglio Comunale: Tari in aumento nel triennio 2021-2023

Lo scorso 11 marzo, si è svolto in modalità "a distanza" il Consiglio Comunale. Diversi problemi tecnici con la piattaforma hanno caratterizzato la seduta e determinato il rinvio della mozione sulla "localizzazione del deposito nazionale di stoccaggio per le scorie nucleari", già adottata dal Consiglio Regionale lo scorso 12 gennaio. In apertura dei lavori, Fabrizio Notarnicola in qualità di presidente e a nome dell'intero Consiglio ha formulato a tutte le Donne gli auguri di buon 8 marzo.

In avvio di seduta, invece, il consigliere di minoranza Paolo Conforti ha presentato due interrogazioni aventi come tema la chiusura dell'Ufficio anagrafico sanitario e l'utilizzo non segnalato di un autovelox sulla Circonvallazione di Noci. Il sindaco Nisi ha risposto alle due interrogazioni dicendo che la chiusura dell'Ufficio è momentanea e dettata dalle difficoltà organizzative del Distretto sanitario. In merito alla mancanza di segnalazione dell'autovelox, lo stesso Sindaco ha dichiarato che era giustificata dal fatto che si trattasse di una prova di funzionamento.

Il Consiglio Comunale ha approvato con 11 voti favorevoli e 6 astenuti (la minoranza al completo) il Piano economico finanziario sul costo del servizio dei rifiuti per l'anno 2020. La spesa ammonta a circa 3milioni e 100mila euro. Se fino allo scorso anno la Tari è rimasta invariata si prevede un sensibile aumento complessivo di circa 80mila euro nel prossimo triennio 2021-2023.

Infine, per quanto concerne la proposta di attribuzione della cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, già accolta favorevolmente dalla conferenza dei Capigruppo, la neo assessora Gaetana Bruno ha proposto un percorso culturale con associazioni e scuole affinché il gesto non resti solo un atto simbolico.

Stefano Impedovo

Info notizia

16 marzo 2021

Altre di politica

10 aprile 2021

Il PC e il Comitato 27 Febbraio in piazza contro Big Pharma

06 aprile 2021

La Pasqua di Direzione Italia Noci

03 aprile 2021

Notarnicola: Ai nocesi auguro una Pasqua di speranza

Commenta questa notizia