public/

Contratti di Quartiere: Le opere in fase di realizzazione

Quella inaugurata nelle settimane scorse con l’abbattimento (ora concluso) dell’ormai ex Mercato coperto si preannuncia come l’avvio di una rivoluzione nell’ecosistema nocese del mattone, con la promessa di cambiare il volto socio-economico del nostro paese.

Con l’abbattimento dello storico edificio, da anni caduto in disgrazia, è partito il programma che prevede la realizzazione di opere per un valore complessivo di sei milioni e mezzo di euro, tra opere di urbanizzazione, alloggi di edilizia pubblica e convenzionata. Il piano prevede la realizzazione di lavori in via Pio XII, Palmiro Togliatti e Natale Castrignano e dovrebbe porre fine alla triste migrazione dei nocesi verso i paesi limitrofi, provocata dai costi proibitivi delle abitazioni. Ricordiamo infatti che per edilizia convenzionata si intende la realizzazione di abitazioni dal costo fisso al metro quadro, frutto di convenzione stipulate tra Ente comunale e azienda costruttrice.

In via Pio XII è prevista la realizzazione di 27 alloggi popolari, 36 abitazioni di edilizia convenzionata, 1500 metri quadri di superficie commerciale e parcheggi pubblici, 3600 metri quadrati di autorimesse pubbliche e private. In via Togliatti sorgeranno 50 alloggi di edilizia convenzionata e un orto botanico. Ancora fermi i lavori in via Castrignano, ma dovrebbero partire non appena saranno completati i rimanenti iter per gli espropri.

Sembra giunta così ad un epilogo decisivo una storia nata nel lontano 2004, quando l’allora Amministrazione Liuzzi partecipò ad un bando ministeriale co-finanziato dalla Regione Puglia e finalizzato al contrasto dell’aumento del costo delle case. Il sindaco Nisi ci tiene a sottolineare l’operato svolto nel suo doppio mandato: "Rivendico di aver dato, come promesso, continuità amministrativa al programma CdQ, sul quale sin da subito massimo è stato l’impegno, al fine di portare a completamento il progetto. Entusiasta anche l’architetto Leone, referente dello Studio Progetto 901 che cura il progetto: "L’obiettivo è restituire a famiglie e giovani la possibilità di comprare una casa a Noci, cosa irrealizzabile per molti, fino ad oggi".

Info notizia

Altre di comunità

06 marzo 2021

Curoibenicomuni: il Comune partecipa all’iniziativa dell’ANCI

06 marzo 2021

"Vaccine Day" per i volontari della Croce Rossa Italiana Comitato della Bassa Murgia

05 marzo 2021

"PERICOLO COVID - Vaccini e Prospettive Future", il webinar del NOCI gazzettino

Commenta questa notizia