public/

La Zero5 DecoDomus sconfitta ad Arzano

Arriva il primo stop della stagione per la Zero5 Deco Domus Grotte Volley Noci. La compagine pugliese viene sconfitta dalla LU.VO. Barattoli Arzano per 3 set a 1 (25-23; 25-23; 26-28; 25-17). Una prestazione non del tutto negativa, quella delle ragazze di coach Massimiliano Ciliberti, che hanno comunque lottato su ogni pallone contro una formazione più decisa nel portare a casa l’intera posta in palio. Il tecnico Ciliberti non cambia il sestetto iniziale, rispetto all'esordio, e schiera Miotti al palleggio, Labianca e Vinciguerra centrali, Mauriello opposto, Civardi-Alikaj laterali e Modena nel ruolo di libero.

Nel primo parziale si gioca in totale equilibrio (8-8). La Grotte Volley Noci cerca l’allungo e lo trova portandosi a +4 con Mauriello (9-13). Mister Piscopo chiama a sé le ragazze e cerca di risistemare la situazione. Al rientro in campo, però, sono ancora le ospiti a dettare il gioco (14-20). Arriva però un black out per Civardi e compagne, ne approfittano le padrone di casa che dapprima pareggiano i conti e poi beffano nel finale la GVN chiudendo sul 25-23 a proprio favore. Nel secondo set è la squadra ospite a portarsi in vantaggio (6-3). La risposta dell’Arzano non tarda ad arrivare e pareggia subito i conti (11-11). Nuovo allungo per la Zero5 Deco Domus che si porta sul 18-13. Botta e risposta tra le due formazioni sino al 21-21. Partita al cardiopalma e, ancora una volta, le battute finali sono fatali per la squadra di Ciliberti che si arrende (25-23). Nel terzo parziale sono le pugliesi ad inseguire le ragazze di Arzano (6-4). Sale in cattedra la Grotte Volley Noci con Civardi, Laneve e Labianca che mettono a segno il momentaneo vantaggio (14-17). Sul 24-22 a proprio favore le pugliesi faticano, ma accorciano lo svantaggio e chiudono il set ai vantaggi (28-26), riaprendo nuovamente i giochi. Alla ripresa è però l’Arzano a guidare la gara (6-1). La risposta della Zero5 Deco Domus è timida (13-11), le campane continuano a macinare punti e chiudono definitivamente il quarto set con il punteggio finale di 25-17.

“Una sconfitta che deve insegnarci tanto - spiega a fine gara mister Ciliberti che continua -  Arzano è una buonissima squadra con quattro ottimi elementi. Sapevo che sarebbe stata una gara equilibrata e combattuta come hanno dimostrato i primi tre set dell’incontro. Abbiamo commesso troppi errori soprattutto in attacco dove dobbiamo trovare soluzioni diverse durante la gara e migliorare soprattutto nella fase di contrattacco. Ho visto anche buone cose e impegno da parte delle ragazze nei primi due set, ma nei momenti importanti non siamo stati all’altezza di chiudere mentre loro hanno rischiato e meritatamente vinto. Il campionato è di ottimo livello! Bisogna lavorare e cercare di capitalizzare il massimo in ogni partita perché ne vedremo delle belle. Nessun risultato sarà scontato e potrebbero esserci tante sorprese nella zona alta e bassa della classifica”. La GVN deve archiviare subito questa sconfitta e prepararsi per la sfida interna di domenica contro l’Ares FVL Cerignola che si disputerà, alle ore 17:30, al “PalaGrotte” di Castellana Grotte.

Info notizia

Altre di sport

23 gennaio 2023

Partenza del girone di ritorno in salita per il Futsal Noci

22 dicembre 2022

23 dicembre, arriva il Puglia Cross “Città di Noci”

13 dicembre 2022

LA PUROBIO NOCI CADE IN CASA CONTRO IL CAPRARICA

Commenta questa notizia