public/

Al via i cantieri presso le scuole "Pascoli" e "Giovanni XXIII"

Al via due importanti cantieri, che vanno a completare la complessiva opera di ristrutturazione degli edifici scolastici di Noci. Sono infatti stati consegnati i lavori alla ditta esecutrice per la realizzazione degli interventi di sistemazione dell’area esterna presso la Scuola “Pascoli” e di realizzazione di un centro polifunzionale per attività didattico-culturali presso la Scuola “Giovanni XXIII”. L’intervento, per un importo totale di € 566.339,88, è stato finanziato nell’ambito del POR PUGLIA 2014-2020 - Asse X Investire nell’istruzione, nella formazione e nell’apprendimento permanenti - Azione 10.8.

"Sono particolarmente contento dell’avvio di questi lavori perché finalmente dotiamo l’Istituto comprensivo “Giovanni XXII-Pascoli” di uno spazio di cui v’era bisogno, sia per le attività formative e didattiche che per attività culturali – ha dichiarato il sindaco Domenico Nisi – Era un impegno preso, che oggi finalmente, con l’avvio dei lavori, si concretizza, attraverso la valorizzazione di un’opera anche bella dal punto di vista architettonico".

"Da parte nostra è sempre stata posta la massima attenzione all’edilizia scolastica, senza perdere un’opportunità di finanziamento, tanto per interventi di ristrutturazione e messa in sicurezza che in termini di riqualificazione e funzionalizzazione degli ambienti scolastici – ha aggiunto l’Assessore ai Lavori Pubblici Rocco Mansueto – Di questo intervento andiamo particolarmente fieri, poiché si andrà a riqualificare tutta l’area esterna del plesso Pascoli e a realizzare un auditorium presso il plesso Giovanni XXIII, che sarà a servizio della scuola ma si offrirà anche come contenitore in grado di ospitare eventi culturali".

Info notizia

26 giugno 2020

Altre di comunità

17 giugno 2021

Al via i lavori di messa in sicurezza per cinque incroci stradali urbani

17 giugno 2021

Emergenza Covid-19: 5 "positivi" e 1 persona in isolamento fiduciario

17 giugno 2021

606mila euro dalla Regione per le strade di Noci. Il commento di Nisi e Parchitelli

Commenta questa notizia