public/

Festa della Repubblica. Nisi: "Fondamento, noi, domani"

Festa della Repubblica nel rispetto del distanziamento sociale e delle norme anti assembramento per il sindaco Domenico Nisi che ieri mattina ha deposto una corona d’alloro al monumento dei caduti di via Cavour. La mancata partecipazione cittadina, erano presenti solo il comandante di PL Giuseppe Ricci, il Luogotenente Cc Antonino Bruno Lanza e il presidente del Consiglio comunale Fabrizio Notarnicola, non ha svilito la solennità del momento.

Per il 74esimo anniversario della Repubblica Italiana, il primo cittadino ha scelto tre parole: “fondamento, noi, domani”, spiegandone al NOCI gazzettino il significato. “Ho scelto per questa festa della Repubblica tre parole: - spiega il sindaco Nisi - "fondamento", perché tale è la nostra Costituzione e  i valori in essa richiamati; "noi", perché in questo presente particolarmente difficile, mentre viviamo  limitazioni mai sperimentate alle nostre libertà individuali, è nella dimensione del "noi" che andiamo riscoprendo la necessità di dare solidità alle nostre fondamenta democratiche; "domani", perché è sempre il domani la ragione del celebrare e il nostro domani ha piantati nella Costituzione i semi di un Nuovo Bene Comune”.

Info notizia

Altre di comunità

26 giugno 2020

Rinviata la seconda edizione di Birra G'Nostra

26 giugno 2020

Al via i cantieri presso le scuole "Pascoli" e "Giovanni XXIII"

26 giugno 2020

La collaborazione Comune-Regione per lavori pubblici, trasporti, urbanistica

Commenta questa notizia