public/

Con la droga durante i controlli, un fermo e una denuncia

Un fermo di Polizia ed una denuncia a piede libero è il risultato dei controlli collaterali che l’Arma dei Carabinieri sta eseguendo su Noci parallelamente a quelli stradali per prevenire la diffusione da coronavirus. Infatti proprio durante il servizio specifico anticovid-19 in due giorni diversi i militari hanno pizzicato due giovani nocesi.

Nel primo caso a finire nelle maglie dei militari è stato un 33enne del luogo trovato in possesso di circa 100 compresse di Suboxone. Il medicinale, detenuto illegalmente, è prescritto dal SERT per la terapia di disintossicazione da oppiacei e eroina. Il 33enne pertanto è stato deferito in stato di libertà e il medicinale sequestrato. In una seconda occasione i Carabinieri hanno posto in stato di fermo un 19enne del luogo colto mentre spacciava droga ad un minorenne. Il fatto sarebbe accaduto il 1 aprile scorso.

I Carabinieri avrebbero colto i due giovanissimi sul fatto e per questo hanno posto in stato di fermo il 19enne, trovato in possesso di circa 20 grammi di hashish e in attesa di procedimento penale, e denunciato l’acquirente minorenne. Nell’ambito della stessa azione sono stati segnalati alla Prefettura di Bari cinque soggetti ritenuti di essere assuntori abituali di sostanze stupefacenti.    

Info notizia

Altre di cronaca

03 giugno 2020

Incidente al Canale di Pirro, ferite giovani nocesi

27 maggio 2020

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

22 maggio 2020

Incidente sulla Noci-Gioia, due feriti

Commenta questa notizia