public/

Lega Noci chiede lumi sui 100 mila euro stanziati dal Governo Lega-M5S

La sezione nocese della Lega torna a interrogare la maggioranza e il Sindaco Domenico Nisi. Materia del contendere l’ottenimento dei 100 mila euro assegnati dal vecchio Governo giallo-verde alle Amministrazioni comunali con una popolazione inferiore ai 20.000 abitanti.

In particolare Lega-Noci punta il dito contro l’assenza di documenti che attestino la realizzazione degli adempimenti necessari per l’ottenimento di tale somma, alla luce di alcune dichiarazioni rilasciate dal Sindaco Nisi durante un incontro con i cittadini tenutosi lo scorso luglio, in cui il primo cittadino lamentava la mancata ricezione del contributo: "Nel suo comizio pubblico del 27 luglio dichiarava di aver eseguito i lavori, elencandoli insieme ai relativi costi e augurandosi che tale contributo giungesse nelle casse del Comune, così come è giunto nelle casse dei Comuni a noi limitrofi".

In risposta a tale dichiarazione la Lega ha presentato lo scorso 12 settembre un’istanza di accesso agli Atti amministrativi per cercare di comprendere il motivo per cui il Comune di Noci non abbia ancora ottenuto la somma promessa, richiesta a cui l’Amministrazione non avrebbe fatto seguire alcuna risposta ufficiale: "Avremmo dovuto ricevere risposta entro trenta giorni da tale data, ma a distanza di cinque mesi e dopo i vari e vani tentativi compiuti personalmente, non abbiamo ricevuto risposta, né visionato documenti. Tutto questo deve essere trasferito ai cittadini che insieme a noi sono assaliti da dubbi".

Info notizia

Altre di politica

04 aprile 2020

Ricovero "Sgobba": I consiglieri di opposizione chiedono la convocazione del Consiglio

03 aprile 2020

Ricovero "Sgobba", la nota di Direzione Italia

02 aprile 2020

Rapanà: "Dalla Puglia l'allarme dei commercianti al dettaglio"

Commenta questa notizia