public/

Evaso "recidivo" arrestato dai Carabinieri

È stato sorpreso per la seconda volta fuori dalla propria abitazione mentre doveva essere confinato in casa perché sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. Così il nocese 52enne G.D.V. dovrà ora difendersi anche dall’accusa di evasione, la seconda a suo carico dopo quella avvenuta il 24 ottobre 2019.

Nel primo pomeriggio del 3 febbraio scorso l’uomo è stato sorpreso passeggiare per le vie di periferia da una pattuglia dei Carabinieri in giro di perlustrazione in azione contro i reati predatori. Alla vista dei militari l’uomo non si è opposto al fermo e dopo le verifiche di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ricollocato nuovamente ai domiciliari in attesa di giudizio.

G.D.V. era stato arrestato in un blitz dell’Arma a metà aprile 2019 perché sorpreso assieme ad altri a detenere e spacciare sostanze stupefacenti mentre si trovava in un’abitazione del centro città, e per tale motivo era stato collocato ai domiciliari in attesa di giudizio. Tale ulteriore condotta sarà valutata da parte dell'A.G.  

Info notizia

Altre di cronaca

27 marzo 2020

Si ribalta sulla Noci-Alberobello, ferito nocese

11 marzo 2020

Speculazione su mascherine e disinfettanti, GdF sequestra 30mila prodotti

09 marzo 2020

Primo caso di COVID-19 a Noci

Commenta questa notizia