public/

Noci alla BIT, sollecitazione dell'opposizione accolte

“È con soddisfazione che salutiamo la prossima partecipazione di Noci alla Bit, ma soprattutto constatiamo che le nostre sollecitazioni a <fare rete> con le altre città del comprensorio sono state accolte dall’Amministrazione comunale e, pertanto, finisce l’inutile isolamento del nostro Comune”. Così la nota diffusa dal gruppo di consiglieri di minoranza in merito alla annunciata presenza alla Borsa internazionale del turismo (Bit) che si svolgerà alla Fiera di Milano dal 9 all’11 febbraio.

Noci farà vetrina con le amministrazioni comunali di Alberobello, Monopoli, Locorotondo, Conversano e Castellana Grotte. “Gia l’anno scorso noi l’avevamo detto che occorreva mettersi insieme agli altri Comuni” continua il comunicato a firma dei Consiglieri Giuseppe D’Aprile, Antonio Mansueto, Giandomenico Miccolis e Stanislao Morea. Per Miccolis si tratta del primo documento che firma insieme ai colleghi di opposizione; la prima presa di posizione. Negli scorsi giorni il sindaco Domenico Nisi ha preso parte alle riunioni di coordinamento degli amministratori dei paesi vicini per programmare azioni comuni finalizzate alla promozione turistica del territorio dei trulli e delle grotte.

“Occorre ora - continua il comunicato stampa - dotarsi di materiale informativo, depliant, videofilmati, clips che illustrino le nostre attrazioni, i beni culturali che vogliano pubblicizzare, i monumenti e gli itinerari che intendiamo <vendere> per approvvigionarci di visitatori per tuti l’anno. E resta l’impegno finora disatteso di riaprire quanto prima il punto di informazioni turistiche che da anni resta chiuso se non proprio abbandonato in Via Cappuccini” concludono i membri dell’opposizione. 

Info notizia

05 febbario 2020

Altre di politica

13 febbario 2020

Referendum 29 marzo: domande per scrutatore entro il 25 febbraio

13 febbario 2020

Anfiteatro comunale e Mu.Ra.: arriva la videosorveglianza

11 febbario 2020

Giovani Democratici (PD), Montanaro alla presidenza della Commissione politica nazionale

Commenta questa notizia