public/

A Noci affluenza in calo. Emiliano vince le Primarie

Il Presidente uscente della Regione Puglia, Michele Emiliano, è il candidato del centro sinistra alle prossime elezioni Regionali. Su 80.000 persone che si sono recate al voto, nella giornata di ieri 12 gennaio, Emiliano ha ottenuto oltre il 70% dei voti, secondo il consigliere regionale Fabiano Amati (14,3 per cento); a seguire l’ex europarlamentare Elena Gentile (12,1) e infine il sociologo indipendente Leonardo Palmisano (3,1).

"Oltre 80mila pugliesi ai seggi. Grazie a tutti! Freddo e pioggia non hanno fermato i pugliesi, non hanno fermato la coalizione della #Puglia che è il nome che la nostra alleanza assume da oggi. La coalizione della Puglia è più forte che mai" ha scritto su Twitter il vincitore delle Primarie per commentare il suo risultato.

A Noci, i 573 votanti hanno scelto Emiliano: 441 le sue preferenze contro le 84 di Amati, le 30 di Palmisano e le 13 di Elena Gentile. Dalle urne anche 3 schede nulle e 2 bianche. Affluenza nettamente in calo rispetto alle Primarie del 2010 (soprattutto) e del 2014 ma con un dato netto: il centro-sinistra nocese è in gran parte con Emiliano.

Info notizia

13 gennaio 2020

Altre di politica

28 gennaio 2020

Noci alla BIT con il progetto “Costa dei Trulli”

28 gennaio 2020

Trattamenti fitosanitari: due giorni di formazione in Comune

21 gennaio 2020

Gli Stati Generali indicano Rapanà candidato alla presidenza della Regione Puglia

Commenta questa notizia