public/

Inaugurata la sede ARIF in contrada Lamadacqua

E' stata inaugurata questa mattina in contrada Lamadacqua, alla presenza del sindaco Nisi, del presidente del Consiglio Comunale Morea e dell'assessore alle Attività Produttive Paolo D'Onghia, la sede ARIF - Bari Murgia. L’ARIF - Agenzia Regionale per le Attività Irrigue e Forestali si impegna nella difesa del suolo, nella gestione del patrimonio forestale e nella salvaguardia e nel risanamento delle acque, oltre ad occuparsi della gestione degli impianti di irrigazione.

Un esempio di buona prassi, secondo il direttore generale dell’Agenzia Giuseppe Maria Taurino. E' stata resa operativa ed efficiente la sede del comprensorio Bari Murgia che garantisce l’approvvigionamento idrico ai territori di Noci, Putignano, Turi, Alberobello, Locorotondo e Martina Franca.

La sistemazione dell'ufficio Arif ha consentito di recuperare una costruzione che poco più di un anno fa era in stato di semi abbandono: adesso ci sono 6 locali sotto la direzione del responsabile Antonio Giannini. La sede è stata concessa in comodato d’uso dal Comune di Noci unitamente ad un pozzo artesiano sito in contrada Pizzarelli. Il personale dell’Arif, in cambio, garantirà la messa in sicurezza di una serie di strade confinanti con i boschi.
 
Fondamentale il lavoro fatto dall’Arif in contrada Lamadacqua - ha commentato il sindaco Nisi - è stato rivitalizzato un luogo storico.

Info notizia

27 febbario 2015

Altre di comunità

27 maggio 2020

Iniziata l'indagine sierologica, anche Noci tra le città campione

26 maggio 2020

Mercato settimanale: I commercianti non riaprono

23 maggio 2020

Attività produttive: Positivo l'incontro tra Amministrazione e operatori del settore

Commenta questa notizia