public/

Otrè TT sul podio in Molise

Lo scorso 13 luglio, l’Otrè Triathlon Team (Otrè TT) ha conquistato il podio al Triathlon dell’Orso di Castel San Vincenzo in Molise con Davide Quarta, Vitantonio Pascale, Paolo Attolini e una buona prova di Antonio Balacco. A far da scenario alla competizione è stato il Parco turistico “Oasi delle Mainarde”, camping gioiello del Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise.

La gara, su distanza sprint, ha preso il via con la frazione di nuoto (750 m) dalla spiaggia antistante l’Oasi delle Mainarde, seguita dal cambio per i 20km in bicicletta fino agli ultimi 5km di corsa intorno al lago con passaggio nel centro storico di Castel San Vincenzo. Davide Quarta commenta così il Triathlon dell’Orso, valevole per il rank nazionale di categoria silver: "La gara è andata molto bene, soprattutto divertente perché ha piovuto dall’inizio alla fine della giornata. La frazione nuoto è stata molto positiva a mio avviso, diciamo che nel lago si nuotava divinamente e sono riuscito ad uscire nelle prime posizioni; poi, la gara in bici è stata più dura, perché, pioggia a parte, non si riusciva ad avere stabilità in bici, infatti, ho dovuto rallentare abbastanza per evitare le cadute, però, non avevo neanche la condizione e mi sono staccato da diversi gruppetti e ho fatto tutta la frazione da solo; infine, sono rientrato in zona cambio, intorno alla ventesima posizione e di corsa abbiamo fatto un giro intorno al lago su un percorso per la gran parte sterrato e da quel momento in poi sono riuscito ad esprimermi meglio e recuperare qualche posizione. Non ho ottenuto il risultato che volevo ma complessivamente mi sono divertito molto".

Nella stessa giornata la compagine “kids”, rappresentata da Gaia Laera e Pietro Conte Torelli ha partecipato alla gara giovanile di Muro Leccese.

Info notizia

Altre di sport

05 dicembre 2019

Campionati Italiani Finp: Terzo posto per Recchia

04 dicembre 2019

Noci Pallamano, arriva Vicenti

02 dicembre 2019

Futsal: Beffa al 60’ per l’Atletico, il derby termina in parità

Commenta questa notizia