public/

Da Vinci - Agherbino ed ERASMUS+: Nuovi stage di studenti spagnoli

Quattro ragazzi spagnoli, vincitori della borsa di studio Erasmus+, sono stati inseriti in altrettante aziende conversanesi per svolgere uno stage. Referente la professoressa Marika Piemontese (docente di lingua, cultura e letteratura spagnola presso il Liceo “Da Vinci-Agherbino” di Noci e Putignano) che collabora dal 2014 con l’IES “Federico Garcia Lorca” di Albacete (Spagna) per la realizzazione di progetti Europei. Già lo scorso anno, infatti, i titolari del negozio di abbigliamento “Max 1980” di Conversano hanno accolto due studenti del settore commerciale con una borsa di studio di 3 mesi.

Il progetto Erasmus+, della durata di 2 anni, ha dato anche quest’anno la possibilità a due studentesse dell’IES “Federico Garcia Lorca” di vivere la stessa esperienza dei loro colleghi di studio e così Caridad sta svolgendo lo stage presso il negozio di abbigliamento “Max 1980” mentre Elena presso la profumeria “Aline” di Conversano.

La stessa professoressa Piemontese, nel corso dell’attuale anno scolastico, incaricata dalla Dirigente scolastica prof.ssa Rosa Roberto, ha avviato una nuova collaborazione per la realizzazione di un nuovo progetto Erasmus+ e pertanto altri due studenti spagnoli provenienti dall’IES “Humanejos” di Madrid, ad indirizzo meccanico e carrozzeria, vincitori della borsa di studio, stanno svolgendo lo stage della durata di 21 giorni presso l’autofficina “Geocar” e la carrozzeria “Cipriano”, entrambe di Conversano.

Questa settimana, invece, due docenti dell’IES “Humanejos” di Madrid stanno prendendo contatti con aziende locali per dare la possibilità ad altri borsisti Erasmus+, del prossimo anno scolastico, di realizzare lo stage qui in Italia.

 

 

Info Redazione di Istituto IIS “L. da Vinci – Agherbino”

 

Info notizia

21 maggio 2019

Altre di scuola

12 giugno 2019

Gallo-Positano: Orchestra e coro in concerto

06 giugno 2019

ALL’ACQUA… ALL’ACQUA… ALLA FONTANA NOVA

04 giugno 2019

A sorpresa, secondo posto per "Presentaci Giovanni"

Commenta questa notizia