public/

Taste of Noci: Il programma

Valorizzare il territorio, e dare ulteriore spinta a Noci, sempre più riconosciuta come la città dell’enogastronomia, è alla base del progetto “Taste of Noci”, manifestazione organizzata per i prossimi due week-end e dedicata interamente alla riscoperta dei sapori e dei colori della nostra amata terra. Laboratori, visite guidate, masterclass e performance musicali a titolo gratuito; il tutto accompagnato dalla possibilità di partecipare (attraverso il pagamento di un ticket) anche a degustazioni di vino e cibo. L'appuntamento rientra nel fitto programma di “inPuglia365” ed apre ufficialmente l’Estate Nocese.

Nella serata di ieri, 15 maggio, si è tenuta la conferenza di presentazione dell’evento, presso la sede della Proloco Noci. L’evento, che partirà il prossimo 18 e 19 maggio e si estenderà ai successivi 25 e 26, è organizzato da AIS - Associazione Italiana Sommelier, Confartigianato Noci, Associazione Agricultura e Puglia Trek&Food, con il patrocinio del Comune di Noci. Ad esporre il programma Massimo Bandiera (Associazione Italiana Sommelier), Felice Maggipinto (presidente associazione Agricultura), Orazio Sansonetti (presidente Puglia Trek&Food) e Antonio Quarato (presidente Confartigianato Noci).

Masterclass, organizzate dall’Ais, si terranno ogni giorno della manifestazione presso il Chiostro delle Clarisse, alla riscoperta dei vini bianchi, delle eccellenze di vini dolci e rossi pugliesi, ma anche dei salumi di masseria. I laboratori, a cura dell’associazione Agricultura, saranno laboratori interattivi, dove ognuno dei partecipanti avrà la possibilità di cucinare e creare i cibi tradizionali con le proprie mani. L’obiettivo è quello di creare un rapporto più diretto tra il paese e visitatori, per questo la scelta di utilizzare Largo Albanese, tra le gnostre più conosciute di Noci. I laboratori saranno gestiti dagli abitanti stessi del centro storico, affiancati da professionisti del settore, dei mediatori che insegneranno le loro tecniche a tutti coloro che vorranno partecipare. Durante il prossimo week-end, sarà possibile partecipare al Laboratorio di pasticceria tipica nocese per poi continuare con il Laboratorio di pasta fresca, organizzato per domenica 19 maggio.

Nel secondo week-end, invece, ci si addentrerà nelle particolari arti del latte e della farina, permettedo ai partecipanti di produrre mozzarelle e formaggi tipici della Murgia oltre a  impastare e cuocere pane con lievito madre e grani antichi. Le visite guidate, invece, saranno organizzate da Puglia Trek&Food, che condurrà i partecipanti nell’Agro di Noci, rendendo possibile la riscoperta di alcuni luoghi poco conosciuti. Il primo week-end prevede l’escursione a Casaboli; per il secondo, invece, si andrà alla riscoperta di Barsento, con una full immersion nelle particolarità della Chiesa, per spostarsi successivamente nelle due grotte presenti, e poi nell’oasi naturale. Ogni escursione sarà accompagnata da nozioni di natura botanica e dalla degustazione di vini e cibi della tradizione contadina.

Durante i week-end, inoltre, grazie alla collaborazione con l’associazione Noci Facciamo Centro, i negozi del centro storico resteranno aperti sino a mezzanotte, e alcuni degli antichi locali in Via Purgatorio verranno riaperti per l’occasione. Tra degustazioni, musica, artisti di strada, laboratori ed escursioni si preannuncia un evento ricco, dedicato, non solo ad attrarre turisti ma a far riscoprire ai nocesi stessi le potenzialità e le bellezze del nostro paese. Per orari e informazioni, è possibile visitare la pagina Facebook di “Taste of Noci”.

Info notizia

Altre di cultura

17 luglio 2019

Risplende a Noci la chitarra di Carlotta Dalia

17 luglio 2019

Noci Estate 2019: Gli eventi della settimana

12 luglio 2019

14 luglio: Carlotta Dalia in concerto

Commenta questa notizia