public/

Equità e sostenibilità del Sistema Sanitario

Uno degli obiettivi che l’Amministrazione comunale si è data è quello di promuovere percorsi di conoscenza, diffusione delle buone pratiche e monitoraggio in tema di salute e benessere. Proprio all’interno di  questo macro-obiettivo, si inserisce il convegno, promosso dal Comune di  Noci – assessorato alla Socialità, dal titolo “La Medicina di Genere: elemento di equità e sostenibilità del Servizio Sanitario” che si terrà domani, giovedì 14 marzo, alle ore 18:00, presso il Chiostro di San Domenico.

Negli ultimi decenni la maggior parte degli studi sulle malattie faceva riferimento a casistiche di un solo sesso, questo ha indotto la comunità scientifica ad orientarsi verso un nuovo approccio alla medicina, quale appunto è la Medicina di Genere. In  questo senso, si sta ad esempio studiando l’influenza che tale approccio ha su  fisiologia, fisiopatologia e patologia umana aprendo scenari completamente nuovi, evidenziando differenze marcatissime tra i due sessi nell’eziopatogenesi, nelle manifestazioni cliniche e nella risposta terapeutica in patologie di grande impatto epidemiologico.

In Italia, la cultura dell’approccio di genere in Medicina si sta  gradualmente diffondendo e ne viene raccomandata la promozione su tutto il territorio nazionale ad opera degli OMCeO, delle Società Scientifiche e delle associazioni degli operatori sanitari, con la predisposizione di  un piano formativo nazionale, frutto della collaborazione dei Ministeri della Salute e di Istruzione-Università e Ricerca, e di una relazione annuale sulle attività di promozione e sostegno alle Camere del Ministero della Salute stesso. Per far ciò, risulta quanto mai urgente l’istituzione di un Osservatorio dedicato alla Medicina di Genere e  l’educazione del cittadino-potenziale paziente attraverso seminari informativi supportati dalle Amministrazioni e dagli Enti locali.

 L’Amministrazione Comunale di Noci, dunque, nell’ottica di promuovere l’informazione e la consapevolezza della comunità sulle tematiche legate alla salute e alla prevenzione, si è fatta promotrice di questo incontro  che vedrà la partecipazione di una delle massime esperte del settore, la  prof.ssa Anna Maria Moretti (già direttrice dell’U.O. di Pneumologia del Policlinico di Bari e Presidente della SIGeG, Gruppo Italiano Salute e  Genere), della dott.ssa Anna Vita Perrone (dirigente del Settore Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia), del consigliere Regionale Michele Mazzarano e del dott. Francesco De Tommasi, in rappresentanza dell’Ordine dei Medici di Bari. I saluti istituzionali saranno affidati al sindaco Domenico Nisi e all’assessore alla Socialità Marta Jerovante. Modererà l’incontro la dr.ssa Vincenza D’Onghia.

Info notizia

13 marzo 2019

Altre di comunità

26 marzo 2019

Approvato il Bilancio del Centro Anziani

26 marzo 2019

Il Giardino delle donne: 4 laboratori a Noci

Commenta questa notizia