public/

Stazione Quaresimale

Alla presenza del Vescovo Giuseppe Favale, secondo l’antichissima tradizione della Chiesa Romana, domani 9 marzo, sarà celebrata la Stazione Quaresimale.

Nelle “stationes quaresimali, i fedeli, insieme ai pellegrini, ogni giorno si radunano e fanno sosta - statio - presso una delle tante ‘memorie’ dei Martiri, che costituiscono le fondamenta della Chiesa di Roma. Nelle Basiliche, dove vengono esposte le loro reliquie, è celebrata la Santa Messa preceduta da una processione, durante la quale si cantano le Litanie dei Santi. Si fa così memoria di quanti con il loro sangue hanno reso testimonianza a Cristo, e la loro evocazione diventa stimolo per ciascun cristiano a rinnovare la propria adesione al Vangelo. La pratica di queste stazioni quaresimali ha come finalità: quella di rinsaldare i vincoli ecclesiali all’interno di ogni comunità locale attorno al proprio pastore” (Uff. Liturgico Diocesano di Conversano-Monopoli, Sussidio Liturgico-Pastorale per la Quaresima 2018).

Appuntamento presso la chiesa parrocchiale del SS. Nome di Gesù, alle ore 18:30. "Da qui, muoveremo in processione verso la Chiesa Madre, che sarà aperta all’arrivo della processione, dove celebreremo la Santa Messa. Non ci saranno altre celebrazioni vespertine parrocchiali - si legge in un comunicato a cura dell'arciprete don Stefano Mazzarisi che conclude - Un’occasione importante per fare comunione attorno al Vescovo. Inoltre, faremo segno nella nostra Città: segno di unità e di popolo di Dio desideroso di ripartire e di ricominciare sempre da Gesù".

Info notizia

08 marzo 2019

Altre di comunità

26 marzo 2019

Approvato il Bilancio del Centro Anziani

26 marzo 2019

Il Giardino delle donne: 4 laboratori a Noci

Commenta questa notizia