public/

Replica dell'assessore Guagnano

Con riferimento all’articolo pubblicato sul Noci Gazzettino “Municipio: assunzioni e incarico sindacale” a firma di Anastasio Mottola, lo stesso contiene alcune inesattezze oltre a dichiarazioni mai rilasciate. Contattato, infatti, da giornalista per una richiesta di informazioni, non mi è stato specificato che le stesse avessero valore di intervista. Tengo pertanto a fare alcune precisazioni.

Con appositi atti deliberativi, la Giunta Municipale aveva già approvato il programma delle assunzioni 2018, tenendo conto delle priorità organizzative dettate, principalmente, dal pensionamento di dipendenti con funzioni apicali nonché delle croniche carenze nel Settore della Polizia Locale. Essendo a fine 2018 il Programma quasi completato, tranne per la procedura relativa al posto apicale dei Settori Affari Generali e Demografici e Servizi Sociali e Culturali, dato che il bando di Mobilità era andato deserto ed il protrarsi di tale procedura, ho ritenuto di proporre alla Giunta Municipale un’integrazione al Piano Assunzioni che già prevedeva le seguenti figure:

  • 2 istruttori contabili Cat. D1 per il Settore Economico-Finanziario attraverso procedura di utilizzo di graduatorie di altri enti;
  • 1 istruttore direttivo amministrativo Cat. D1 per il Settore Affari Generali attraverso procedura di mobilità esterna e/o graduatorie di altri enti (tuttora in corso);
  • 1 funzionario direttivo contabile Cat. D3 per il settore Economico-Finanziario attraverso istituto del comando;
  • 1 istruttore direttivo tecnico Cat. D1 per il Settore Urbanistica e LL.PP. attraverso procedura ex Art. 110 D.Lgs 267/2000 (procedura tuttora attiva);
  • 2 operatori di vigilanza Cat. C1 per la Polizia Locale con selezione come prevista per legge.

Le variazioni proposte sono state approvate con Delibera di giunta n. 106 del 28/12/2018, così come di seguito riportate:

  • 1 componente per lo Staff del Sindaco con contratto part-time a tempo determinato Cat. C1 con selezione come prevista per legge;
  • 1 operatore di vigilanza Cat. C1 per la Polizia Locale attraverso procedura di utilizzo di graduatorie di altri enti.

L’assunzione di queste due unità è stata resa possibile poiché è risultata deserta la procedura di mobilità per la selezione di un istruttore direttivo amministrativo.

Preciso anche che l’incarico affidato alla dott.ssa Neglia con Decreto Sindacale del 31/12/2018, così come previsto dal D.lgs 267/2000 e successive integrazioni è regolato da un contratto a tempo determinato e parziale per la durata del mandato del Sindaco stesso, per lo svolgimento di funzioni connesse all’informazione, comunicazione e promozione istituzionali del Comune di Noci, inclusa la gestione dei social network. Tutte le altre assunzioni, non necessitano di decreti sindacali.

Con la medesima Delibera di giunta n. 106 del 28/12/2018, si è preso atto del parere favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti relativamente alla modifica del Piano delle Assunzioni 2018 e del fatto che le stesse non comportassero variazioni di spesa. Infine, è stato istituito l’Ufficio di Gabinetto del Sindaco, nelle modalità sopra indicate.

Sulla base di quanto sin qua detto, chiedo alla redazione del Noci Gazzettino di voler pubblicare quanto sopra riportato a rettifica dell’articolo in questione.

L’Assessore agli Affari Generali

Stefano Guagnano

 

__________________________

 

Secondo l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, diamo diritto di replica all'assessore Guagnano in merito all'intervista, pubblicata sul nostro giornale online, dal titolo "Municipio: assunzioni e incarico sindacale". Tuttavia ribadiamo la fiducia nel nostro collega Anastasio Mottola che – ne siamo certi – ha agito nelle forme e nelle modalità corrette.

Info notizia

15 febbario 2019

Altre di comunità

27 maggio 2020

Iniziata l'indagine sierologica, anche Noci tra le città campione

26 maggio 2020

Mercato settimanale: I commercianti non riaprono

23 maggio 2020

Attività produttive: Positivo l'incontro tra Amministrazione e operatori del settore

Commenta questa notizia