public/

La protesta dei commercianti del Centro storico

Disagio e qualche parola grossa tra i commercianti e i residenti del centro storico che, in diverse occasioni, si sono ritrovati con le strade bloccate, dal mattino alla sera, senza, a loro dire, una dovuta comunicazione e un giusto preavviso per potersi organizzare.

L’ultimo episodio, in ordine di tempo, lo scorso sabato quando alcuni ristoratori e titolari di attività commerciali, compresi alcuni fornitori (di paesi limitrofi), sono stati bloccati nell'azione di carico e scarico merci. L’ordinanza n° 106, affissa sugli alberi di Piazza Garibaldi e su alcuni muri, vietava la sosta e il transito dalle ore 8:00 alle ore 14:00 per via di una “caccia al tesoro” per bambini, inserita nel programma degli eventi di Natale.

“E’ inammissibile tutto questo – hanno dichiarato alcuni commercianti al NOCI gazzettino – in questo periodo di festività, che si lavora un tantino di più, siamo stati bloccati e gli stessi fornitori hanno dovuto fare retromarcia e andar via. Cos’altro volete da noi, poveri commercianti?” Parole sicuramente forti, da chi promette di muovere il “prossimo passo” per salvaguardare ed affermare i propri diritti.

Info notizia

Altre di comunità

25 giugno 2019

Un quartiere in festa per San Giovanni

24 giugno 2019

Il Comitato residenti centro storico a colloquio con il Sindaco

Commenta questa notizia