public/

Juniores: Il Noci Azzurri batte l'ex capolista Ars Grottaglie

Straordinaria prova degli Azzurri di Franco Palazzo che travolgono con un poker la capolista Ars Et Labor Grottaglie, fino allo scorso sabato imbattuta nel girone D del Campionato Regionale Juniores.

I padroni di casa partono sin da subito molto bene, dimostrandosi capaci di esprimere un buon gioco, di creare e di sfruttare ogni errore degli avversari. Il vantaggio dei nocesi arriva al 1’ con Angelillo che insacca con un tiro a giro da fuori area. Al 20’ grazie ad un disimpegno errato della difesa avversaria, Angelillo è bravo a recuperare palla e servire Gabriele che crossa per Mangini che firma di testa la rete del 2 a 0. Il primo tempo si conclude con qualche minuto d’anticipo a causa di un brutto infortunio per il nocese Pascale. Nella ripresa, al 50’ il Noci trova la terza rete con una punizione dal limite di Mangini, autore di una personale doppietta ma, dopo una manciata di minuti è il grottagliese Cantoro a firmare il gol del 3 a 1. Gli Azzurri, protagonisti di un’ ottima gara, sono inarrestabili, infatti allo scadere ancora Angelillo a tu per tu con il portiere avversario, chiude le marcature. Il match si conclude 4 a 1 per gli Azzurri che scavalcano il Grottaglie e volano al secondo posto in classifica a -2 dalla capolista Castellaneta.

Tra i protagonisti della partita, il numero 10 Giuseppe Mangini che ha dichiarato: “Credo che dobbiamo dare sempre di più partita dopo partita per raggiungere il nostro obiettivo, allenandoci con costanza e determinazione come abbiamo fatto fino ad ora e seguendo i consigli del mister perché è anche grazie a lui se attualmente siamo secondi in classifica, anche se preferirei guardarla a fine campionato". Nel prossimo impegno, sabato 15 dicembre, il Noci Azzurri 2006 sarà ospite del Ginosa.

Info notizia

Altre di sport

22 gennaio 2019

Seconda categoria: il Noci Azzurri apre il 2019 con due vittorie

18 gennaio 2019

19-20 gennaio: il week end della nocibiancoverde

16 gennaio 2019

La puroBIO, sconfitta a Molfetta, sempre prima

Commenta questa notizia