public/

Associazione ''Il cuore di Puglia'', c'è anche Noci

Noci aderisce all’Associazione "Il cuore di Puglia": nel consiglio comunale monotematico svolto ieri pomeriggio, 8 gennaio, l’assise ha votato favorevolmente, reputando l'adesione un passo strategico in ottica di valorizzazione e promozione del territorio, soprattutto in funzione della presenza all’Expo 2015.

La partecipazione all’Associazione è stata accolta non senza reticenze da parte dei consiglieri di minoranza che hanno espresso la loro criticità rispetto a tale iniziativa, appellandosi alla possibilità di creare un’Associazione con Noci capofila con le medesime finalità, coinvolgendo i comuni dell’Ambito Territoriale senza portare, tuttavia, al tavolo controproposte concrete e dotate a monte di un piano di fattibilità nei tempi e nei costi di attuazione.

Al Sindaco Nisi e all’assessore Paolo D’Onghia il compito di ribadire l’importanza di tale scelta vista la possibilità di aprire una finestra su Noci in un palcoscenico importante come Expo 2015, inserendosi in un percorso già attivato e consolidato e con un budget di spesa sostenibile (3.000 la quota di adesione al progetto). Chiamato al voto, il consiglio si è espresso con 11 voti favorevoli e 4 contrari (forza Italia e N.C.D.)

Pur essendo un consiglio monotematico con un solo punto all'ordine del giorno, non sono mancate alcune interrogazioni a inizio assise: Forza Italia ha chiesto risposta circa le percentuali di raccolta differenziata e la motivazione di rifiuti in esubero nei cassonetti in Via Pio XII oltre al rendiconto delle spese natalizie. NCD, invece, ha sollevato la necessità di avere informazioni circa il ripristino del manto stradale di Via Mons. Luigi Gallo. Orazio Colonna, infine, ha chiesto chiarimenti relativi al regolamento in vigore per l’affidamento di incarichi legali.

Info notizia

09 gennaio 2015

Altre di politica

04 agosto 2020

Regionali 2020: Ufficiale la candidatura di Lucia Parchitelli

27 luglio 2020

Approvato l'OdG. Rinviata la nomina del Consiglio del ricovero "Sgobba"

22 luglio 2020

Torna a riunirsi in presenza, il 23 luglio, il Consiglio Comunale

Commenta questa notizia