public/

Trasferimento Comando PM, l'allarme dei Consiglieri di centro-destra

Da qualche tempo, si vocifera della possibilità che l’Amministrazione comunale disponga il trasferimento del commando di Polizia Municipale da via Tommaso Siciliani all’attuale Palazzo comunale. Sul tema, con un comunicato stampa, sono intervenuti i Consiglieri di centro-destra.

“I paradossi di questa amministrazione sono tanti. Non ci sono soldi, esigue somme, per dotare di tende oscuranti le finestre della biblioteca comunale utili a proteggere il patrimonio librario, e si stanno consumando ingenti risorse per adeguare ed attrezzare un piano dell’immobile di Via Sansonetti per trasferirvi il comando della Polizia municipale”. Il comunicato dei Consiglieri dell’opposizione D’Aprile, Liuzzi, Mansueto e Morea parla chiaro. Così proseguono i quattro consiglieri di minoranza: “Non resistono all’impegno civico di denunciare le incongruenze, l’inerzia e l’ottuso atteggiamento della maggioranza che intende spostare dal centro dell’abitato il presidio della polizia urbana per nasconderlo alla vista dei cittadini relegandolo in una posizione secondaria. È giusto che i nocesi - continua la nota - conoscano preventivamente le infelici scelte dell’amministrazione in tema di sicurezza, prevenzione dei reati, vigilanza dei luoghi pubblici, tutela del pubblico patrimonio e del paesaggio urbano. Oggi - scrivono i consiglieri D’Aprile, Liuzzi, Mansueto e Morea - il comando della polizia urbana è ottimamente ubicato in posizione strategica in via Siciliani nei pressi della Villa Comunale e del nuovo anfiteatro ex Piscina incustodito, immediatamente raggiungibile dai residenti e dai forestieri, vicino alla Circonvallazione: un trasloco risulterebbe pernicioso e non rispondente ai principi di efficienza e efficacia dell’azione amministrativa”.

“Abbiamo fatto presente il nostro punto di vista - sottolinea la nota di “Insieme Noci 2018” - all’assessore Rocco Mansueto, titolare della delega ai lavori pubblici, che si è detto convinto della necessità di spostare il comando PU in modo da renderlo nascosto alla vista dell’utenza in cambio di una migliore capacità dell’amministrazione di controllare l’operato dei vigili. Le parole del vice sindaco aprono scenari inesplorati ma - conclude il comunicato - trasferendo la Polizia locale si vuole mettere una pezza peggiore del buco”.

Info notizia

15 ottobre 2018

Altre di politica

18 gennaio 2019

Congresso Nazionale PD. A Noci riunione di Circolo

15 gennaio 2019

Assegnazione alloggi di Edilizia Pubblica

14 gennaio 2019

Albo delle Associazioni: pubblicato Avviso per nuove iscrizioni e rinnovo

Commenta questa notizia