public/

40anni di Centro Sportivo Lippolis

L'unione tra la forte passione per lo sport e un sentimento di collaborazione è sempre stato, ormai da decenni, alla base del Centro Sportivo Lippolis che, nello scorso fine settimana, ha festeggiato i suoi primi 40 anni presentando la mostra dal titolo "Una storia lunga 40 anni", inaugurata sabato 13 ottobre presso il Chiostro delle Clarisse. Per tre serate (sino ad oggi 15 ottobre) il Chiostro si riempirà di ricordi e dei grandi traguardi ottenuti dai maestri Anna Maria Maraglino e Donato Lippolis, dall'apertura dell'attività sino ad ora.

A presenziare l'inaugurazione il sindaco Domenico Nisi e il vicesindaco Rocco Mansueto; presenti inoltre i Consiglieri comunali Giuseppe Recchia (assessore allo sport), Paolo Conforti, Stanislao Morea e Piero Liuzzi. A benedire la mostra don Carmine Chiarelli che ha successivamente raccontato alcuni degli aneddoti che lo legano al Centro Sportivo Lippolis, tra questi soprattutto il suo personale intervento all'apertura nel 1978.
Tra foto e testimonianze degli allievi, sino ai video che rappresentano 40 anni di sforzi e successi, i maestri Maraglino e Lippolis hanno ringraziato tutti coloro che, nel corso degli anni, hanno collaborato per rendere l'attività sportiva anche un momento di condivisione e amicizia. Non è mancato uno spazio dedicato a Sante Trivisani, giovane atleta cui viene dedicato ogni anno un Memorial per il passaggio di grado nel karate.

“C'è una storia di quarant'anni qui stasera - ha aggiunto il sindaco Nisi che concludendo - Una storia però fatta di serietà, di passione sportiva e di tantissimi allievi che hanno imparato l'amore per lo sport e per delle discipline anche complicate; delle discipline che hanno bisogno di un rigido rispetto delle regole e dell'avversario, e questa è scuola di vita".

Info notizia

Altre di sport

25 marzo 2019

Noci Azzurri: la Juniores vince campionato e Coppa Disciplina

24 marzo 2019

Tiro alla sagoma: Secondo posto per Zotti

22 marzo 2019

Seconda Categoria: Vince il Noci Azzurri

Commenta questa notizia