public/

AVIS, autunno 2018

Continua instancabile l’attività dell’AVIS di Noci nella sensibilizzazione alla donazione del sangue per rispondere alle necessità nelle sale operatorie, alle terapie trasfusionali e al dovere di prevenzione per la propria salute.

Settembre si è annunciato domenica 16 con una raccolta straordinaria gestita con lo staff del Centro trasfusionale ASL in autoemoteca; domenica 23, invece, è andata in scena la Ciclopasseggiata che da ventotto anni riecheggia gioiosa lungo le principali strade del nostro paese, anche per ringraziare i tanti donatori che con generosità e senza clamore assolvono volontariamente ad un minimo impegno civile per sé e per gli altri. Quest’anno, oltre che dalla benedizione di don Stefano Mazzarisi, i “corridori” sono stati sostenuti dal sorriso della signora Anna, dolcissima concittadina centenaria.

Prossimo appuntamento il concerto dello "Iubilus Scalae Virginis", sabato 13 ottobre, nella locale Parrocchia di San Domenico mentre continua perseverante l’attività di informazione nelle scuole, a partire da quella primaria per concretizzarsi in dono nella scuola secondaria (al compimento del 18° anno di età).

Restano sicuramente tangibili i risultati del lavoro sinergico con altre realtà associative locali, in diversi momenti dell’anno, a sostegno di persone meno fortunate. In questa ottica, sabato 27 ottobre ulteriore mattinata di raccolta straordinaria di sangue, sempre in autoemoteca, presso la sede della A.S.D. Otrè.

Info notizia

Altre di comunità

15 febbario 2019

La via di San Benedetto, il cammino guidato di Puglia Trek&Food

15 febbario 2019

Replica dell'assessore Guagnano

Commenta questa notizia