public/

Nisi: Grande entusiasmo per l’apertura del nuovo anfiteatro

Si è concluso ieri, mercoledì 29 agosto, RADICI. Glocal Music Fest, la tre giorni che ha inaugurato il nuovo anfiteatro realizzato nell’area della ex Piscina comunale e che ha riscosso un enorme successo di pubblico.

"Penso di poter condividere con molti di voi la gioia e anche la commozione provate per la riapertura di questo spazio – commenta il sindaco Domenico Nisi – Lunedì scorso, a tagliare il nastro sono stati quattro cittadini nocesi: un nocese nato in prossimità dell’inaugurazione della piscina comunale, settant’anni fa; un giovane di trent’anni, che è l’arco di tempo che ha segnato l’abbandono di quest’area; e due bambini che oggi vedono per la prima volta questo spazio così com’è. In questo modo, simbolicamente, abbiamo voluto rappresentare lo scorrere del tempo, che sempre determina cambiamenti, rinnovamento. Abbiamo vissuto l’altra sera un momento di festa, di gioia, ma anche di ricordo. E alla memoria di ciò che settant’anni fa ha fatto risplendere quest’area abbiamo voluto dedicare una targa, posta dinanzi alla scala monumentale che collega quest’area alla Villa Comunale. Una targa con la quale si rende omaggio all’avv. Ricco, Sindaco dell’epoca, che il 18 luglio del 1948 inaugurò la piscina comunale in un’area prima abbandonata e adibita a discarica, per creare qualcosa di avveniristico, e al geometra Gentile, che è stato il progettista di quell’opera e che poi ne ha seguito l’esecuzione dei lavori".

Il Sindaco ha dunque ringraziato tutti coloro che, a vario titolo, hanno contribuito affinché si potesse restituire in tempi brevissimi questi spazio alla comunità: i progettisti, l’impresa che ha eseguito i lavori, la direzione dei lavori e gli addetti alla sicurezza e tutti i tecnici che in vario modo hanno collaborato alla realizzazione di quest’opera; il presidente del Patto Polis, il dott. Freni, che è stato presente all’inaugurazione, grazie al quale qualche anno è stato possibile ottenere i finanziamenti per realizzare quest’opera; gli uffici del Comune di Noci, l’ing. Gabriele, responsabile dell’Ufficio Tecnico, la dottoressa Ripa, che ha curato la struttura dei Fondi comunitari, e tutti coloro che hanno collaborato fattivamente nel seguire l’iter amministrativo che ha consentito di arrivare a questo momento; infine, tutti gli amministratori che si sono impegnati nel seguire questo intervento.

"Questo spazio è un gioiello, un luogo in cui la comunità può riunirsi e unirsi intorno alle arti e alla cultura, così come è successo nei giorni scorsi. E, a tal proposito, ringrazio tutta l’organizzazione e Titta De Tommasi, direttore artistico del festival, per aver reso possibile una inaugurazione in grande stile, accolta da centinaia di persone con viva e gioiosa partecipazione – continua il Sindaco -  Abbiamo inaugurato questo spazio tutti insieme, non ho volutamente tagliato io il nastro, perché alla comunità tutta deve essere affidata la custodia e la fruizione decorosa di questa bellezza. Guardiamola come se fosse uno spazio delle nostre case, poniamoci attenzione, cerchiamo di avere quel senso del rispetto che alla cosa pubblica si deve. A tutti l’augurio di poter abitare con serenità e felicità questo luogo, a tutti quanti noi il compito di preservarlo, affinché, tutelandolo, si possa nuovamente e con più vigore rilanciare quell’immagine di bellezza che la nostra comunità ha sempre avuto nel nostro territorio»

 

Foto: Gianni Dimitri

Photogallery

clic x zoom

Info notizia

30 agosto 2018

Altre di comunità

19 settembre 2018

L'Addolorata in Processione

19 settembre 2018

Disagi alla riapertura della scuola "Guarella"

19 settembre 2018

Donato Mansueto "Ufficiale di Stato Civile Onorario"

Commenta questa notizia



Weekly News

Qidea srl Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio