public/

Odile e Leo Lazz concludono StopFest

Terzo e ultimo appuntamento con la rassegna artistico-culturale StopFest, lo scorso 8 agosto presso la scalinata monumentale della Stazione. L’iniziativa organizzata dall’associazione culturale Via Gluck ha inteso valorizzare un sito inusuale nel contesto cittadino e creare occasione di ritrovo ed aggregazione all’insegna della musica, da sempre trait d’union di anime e indoli diverse.

“Abbiamo, inoltre, cercato di spaziare ed offrire nuovi contenuti che eludano il contesto strettamente musicale; non a caso, abbiamo ospitato il gruppo Eureka e la scuola di danza Odile con la loro proposta culturale - ha dichiarato Francesco Mezzapesa, presidente di Via Gluck.

A Odile l’evento conclusivo di StopFest con coreografie intrise di sentimenti e connotate da una solida preparazione artistica. Le ragazze hanno dato riprova di un gruppo in perfetta sintonia sulle punte come nella vita, a simboleggiare quanto forte possa essere la portata di una passione e parimenti, il desiderio di condividerla. Infine, spazio alla musica con l’esibizione del cantautore Leo Lazz.

Info notizia

Altre di cultura

16 gennaio 2019

Alto volume, il nuovo libro di Francesco Giorgino

13 gennaio 2019

Il sen. Liuzzi per i dieci anni del Freedom Chorus

13 gennaio 2019

“Solitudine e sete”, il bullismo di Dalessandro

Commenta questa notizia