public/

Conforti: Nessun accordo politico sottobanco

"Non vi sono accordi politici sottobanco da parte della coalizione “Noci Officina Civica, ma vi è stata la volontà a votare Domenico Nisi stante l’atteggiamento di rispetto e di dialogo assunto dallo stesso, dai palchi e alla luce del sole, nei confronti dei nostri elettori". È il commento di Paolo Conforti in merito a quanto accaduto nei giorni precedenti il ballottaggio a Noci e riguardo i risultati dello stesso.

Dalle offese lanciate dai palchi e alla richiesta di “redenzione” rivolta all’elettorato di “Noci Officina Civica” da parte di Piero Liuzzi: "Abbiamo assistito – continua Conforti – a una politica che infanga e accende il tono della polemica. Ricordiamo che Liuzzi, oltre ad aver offeso i nostri elettori, ha contattato alcuni dei nostri candidati cercando di ottenere un consenso subdolo, senza rispetto della volontà e della libera scelta personale. Nessuna redenzione pertanto da parte del nostro elettorato che, senza vincoli alcuni, ha adempiuto al proprio diritto di voto e non ha scelto la sua persona. Che almeno mostri rispetto per quella piccolissima parte del nostro elettorato che ha deciso di votarlo. Perché l’aumento di consensi di Piero Liuzzi rispetto alla prima tornata elettorale è da rinvenire probabilmente anche in una piccola parte di voti ottenuti da "Noci Officina Civica"Un esponente politico che ha ricoperto incarichi per oltre trent’anni deve sapere che è un nostro diritto recarci alle urne per votare e, poiché la linea di “Noci Officina Civica” è stata quella della libera scelta, il nostro elettorato e ognuno di noi, Paolo Conforti compreso, ha scelto di votare l’uno o l’altro a seconda di valutazioni personali, politiche e complessive. Liuzzi, probabilmente ancora una volta malconsigliato dai soliti noti che gli stanno intorno, ha preferito offendere e cercare il consenso della nostra coalizione in maniera subdola e sottobanco, invece di avere un confronto alla luce del sole. Se questo è il modo in cui intende fare politica, un atteggiamento che del resto non gli ha portato i risultati sperati, la cosa migliore che possa fare sarebbe dimettersi dal Consiglio Comunale e dare spazio ai giovani, il cui ingresso in politica ha tanto declamato in campagna elettorale"

"Rispettiamo – conclude Conforti – la scelta dell’elettorato di “Noci Officina Civica” che ha contribuito liberamente e in maniera determinante alla vittoria di Nisi, augurandoci che lo stesso possa tenerne conto, altrettanto liberamente e alla luce del sole, nel prosieguo del suo programma e del suo lavoro. Esprimiamo gratitudine, infine, verso tutti i cittadini che hanno creduto nel nostro progetto di cambiamento e li invitiamo al comizio di ringraziamento in programma lunedì 2 luglio, ore 20:30, in Piazza Garibaldi".

Info notizia

29 giugno 2018

Altre di politica

19 luglio 2018

Ufficiale: Lucia Parchitelli assessore a Mola di Bari

18 luglio 2018

Parchitelli verso l’assessorato all'Ambiente nel Comune di Mola di Bari

Commenta questa notizia



Weekly News

Qidea srl Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio