public/

Le opere di Mimmo Fiorelli nella sala consiliare

In occasione del Consiglio comunale dello scorso venerdì, poi definitivamente rinviato in seconda convocazione per mancanza del numero legale, l’Amministrazione comunale ha consegnato ai familiari dell'artista Mimmo Fiorelli una targa commemorativa in ricordo del docente, pittore e uomo di cultura scomparso nel 2015.

L’occasione è stata propiziata dall’affissione nella sala consiliare del Palazzo di città di una serie di tele dello stesso Fiorelli, realizzate prima della sua scomparsa, ritraenti alcune scene del vissuto storico nocese; opere commissionate dalle Amministrazioni precedenti al fine di abbellire la sede dell’Assise comunale. Tra i lavori realizzati dal pittore figurano bozzetti e tele originali, oltre ad una tela rimasta purtroppo incompiuta.

Al presidente del Consiglio comunale Stanislao Morea il compito di presentare i lavori di Mimmo Fiorelli mentre il consigliere comunale Fortunato Mezzapesa ha sottolineato la necessità di continuare a valorizzare gli uomini di cultura del nostro paese. Nella parte centrale della breve cerimonia, il sindaco Domenico Nisi non ha nascosto la sua soddisfazione per una sala consiliare, a suo dire, ora contenitore di opere che trasmettono luce e senso di appartenenza. Commossa ed emozionata, a fine cerimonia ha preso la parola la figlia di Fiorelli che ha chiosato: “Da oggi mio padre potrà riposare in pace”.

Rocco Amatulli

Photogallery

clic x zoom

Info notizia

06 aprile 2018

Altre di comunità

20 marzo 2019

Medicina di genere: Equità e sostenibilità del Servizio Sanitario

16 marzo 2019

Anche Noci in Piazza per il clima

Commenta questa notizia